Day 109 Selezione e ricerca

Sii selettivo nelle tue battaglie. Non ha senso sprecare energie in inezie inutili. Non ha senso essere sempre lì a combattere col mondo. Take it easy.

Molto spesso avere pace è meglio che avere ragione. Nulla è giusto o sbagliato in modo assoluto. Metti da parte il tuo orgoglio.

Ognuno ha una propria visione del mondo e delle cose. Ciò che per me è giusto per te è sbagliato. È una questione di valori personali. E quelli non sono giusti o sbagliati. Ognuno se li sceglie e convive con loro per tutta la vita. Certo, alcuni valori sono più sani di altri. Ma che senso ha discutere con qualcuno se su uno stesso tema avete valori opposti? Non troverete mai un punto d’incontro. Lascia perdere, risparmia le energie. Non prendere tutto in modo personale.

Molto spesso le persone non stanno giudicando te, ma sé stesse. Vedono in te parti di loro stessi e vanno in scontro. Non dargli corda, non diventare uno specchio. Semplicemente voltati e ignorali. Non si rispecchieranno più.

Spesso andiamo in scontro con qualcuno non perché ci ha fatto qualcosa di particolare, ma perché ci ricorda parti di noi che non ci piacciono.

Possiamo vedere negli altri solo ciò che già conosciamo. Quindi i difetti che vedi negli altri li conosci perché li hai vissuti in prima persona dentro di te. Quando riconosci qualcosa di sbagliato in una persona, sposta l’attenzione su di te e ragiona. Perché mi dà fastidio il suo comportamento? Che cosa mi ricorda di me? Quali parti di me non voglio vedere ma vedo negli altri così palesemente?

Le altre persone sono lo specchio di noi stessi. Se vediamo soltanto cose negative nel mondo è perché dentro siamo sempre negativi e abbiamo pensieri che lentamente ci auto demoliscono. Viceversa se vediamo abbondanza e serenità nel mondo è perché dentro stiamo bene con noi stessi e abbiamo pensieri edificanti.

Basta poco, basta fermarsi un attimo, respirare e iniziare una piccola introspezione. Devi essere un piccolo detective di te stesso. Indaga, fatti domande. Non smettere mai di farti domande. Anche quando hai già trovato la risposta.

Tutto cambia, nulla è definitivo.

Cerca, domanda, metti in discussione qualsiasi cosa. Dentro e fuori di te.