Day 194 Pensare….troppo!

Hai un problema. Pensi alla soluzione. Pensi. Pensi. Pensi. Ora magicamente hai più problemi.

Pensare troppo, il più delle volte, non fa altro che peggiorare le cose e far nascere ulteriori problemi e paure. A volte dovremmo seguire l’istinto, a volte dovremmo semplicemente pensare meno e agire.

Il pensare troppo è l’arte di creare problemi che prima non esistevano.

Pensare alla soluzione va bene. Ma spesso ci perdiamo in mille pensieri, andiamo a indagare possibili futuri che però sono soltanto nella nostra mente.

Non possiamo prevedere il futuro. Non possiamo controllare tutte le variabili. Non possiamo avere la piena consapevolezza di tutto ciò che ci accade. Quindi una risposta esatta in assoluto non esiste.

Cammettiamo sempre un errore, facciamo sempre una scelta che ne esclude altre. E quindi dobbiamo sempre scegliere una via e testare sulla nostra pelle ciò che ne verrà.

Può esistere una via più giusta di un’altra. Ma se abbiamo bene chiara la meta il percorso per arrivarci è poco rilevante. Ci sono molte vie. Infinite. Sta a noi scegliere quale preferiamo.

Però agisci. Non rimanere indeciso a un bivio pensando e ripensando a dove porteranno le due vie.

Spesso le scelte che facciamo sono piccole e sembrano irrilevanti e per cui non diamo loro peso. Ma proprio piccole azioni ripetute nel tempo posso portare poi a grandi risultati. Sono piccoli mattoncini con cui costruire la tua grande piramide.

L’importante è avere la visione di ciò che vuoi creare. Poi il resto viene da sé.

Ovvio che se guardando meglio stiamo disegnando tutt’altra forma dalla piramide allora forse è meglio fermarsi un attimo, cercare di capire e vedere e poi ricominciare da zero.

L’importante è non smettere di creare il grande puzzle della nostra vita.

Qualsiasi abilità ci può tornare utile in futuro se sappiamo come riadattarla.