Day 268 la vulnerabilità delle dipendenze

Chiunque voglia essere libero non deve desiderare qualcosa che ora è sotto il controllo di qualcun altro, a meno che non voglia essere schiavo.
Epíteto

Abbiamo tutti delle dipendenze in un modo o in un altro. Siamo dipendenti dalle nostre routine, dalla nostra dieta vegana, dal nostro smartphone, dalla sigaretta, dal caffè dopo i pasti.

Questa dipendenze significano che non siamo noi a controllare la nostra vita. Ma sono le dipendenze a farlo. Il soggetto della routine potrebbe essere rimosso in un attimo. Magari abbiamo problemi di salute e il medico ci vieta tassativamente il caffè o la sigaretta. Siamo pronti per questa evenienza?Siamo in grado di vivere senza la nostra dipendenza?

Altrimenti finiremo in situazioni non molto confortevoli. Ci troveremo ad affrontare crisi e periodi difficili.

Questo è il motivo per cui ognuno di noi dovrebbe testare sé stesso e le proprie dipendenze prima di arrivare al limite, all’evenienza che qualcosa di esterno possa cambiarle in modo improvviso.

Sei in grado di non prendere un caffè o fumare per un giorno? E per una settimana o un mese? All’inizio è difficile ma vedrai che poi non è così male.

Ti senti sollevato e più padrone di te perché ora puoi scegliere cosa fare invece di agire in modo automatico. Devi rendere te stesso invulnerabile alle tue dipendenze di comfort e convenienza, altrimenti un giorno le tue vulnerabilità ti potrebbero mettere in ginocchio.

Quindi inizia oggi. Inizia a testare le tue abitudini. Inizia ad accorgerti di loro e metterle al laboratorio di analisi.

Sono positive? Ti fanno del bene? O ti stanno portando a essere dipendente di qualcosa che alla lunga ti farà solo del male? Sei tu che le controlli o ormai hanno preso il sopravvento? Puoi ancora cercare di combatterle? Se si, come?

Inizia oggi. Non puoi mai sapere quando sarà troppo tardi.