5 cose che ci accomunano tutti

Il mondo è bello perché è vario, ma alcune cose sono uguali per tutti e ci uniscono un po’ infondo. Ecco le cinque più comuni.

A questo mondo esistono cinque grandi verità che non guardano in faccia a nessuno, indipendentemente da quanto guadagna, quale sia la sua religione o dove vive. Se sei nato sul pianeta terra queste cose ti sono successe.

1 — Sentire la propria voce registrata

La prima volta che l’hai sentita ti sei fermato e stavi valutando se la soluzione fosse scappare e non fare mai più ritorno o non lasciare testimoni. Se stai leggendo da una caverna in Kazakistan probabilmente hai scelto la prima, ma indipendentemente dalla tua scelta non ti abituerai mai alla tua vera voce ed ogni volta che ti ascolti l’unica cosa che pensi è di chiedere umilmente scusa e abbracciare tutti quelli che rimangono nella tua vita.

2 — Guardare un qualsiasi oggetto di design

Ogni volta che qualcuno fa una conferenza stampa su cosa si è inventato per accontentare i tuoi desideri e risolvere i tuoi problemi da uomo moderno non puoi fare a meno di pensare sempre le stesse cose:

  • Nudo piuttosto che portare quella roba.
  • Adesso non sono più sicuro che la Multipla sia la macchina più brutta del mondo
  • Ma non serve ad una mazza!

La verità è che tu ed i designer abitate in due universi che si uniscono solo per le conferenze stampa e tutto quello che vorresti è un mech, mangiare senza ingrassare ed essere Dio.

3 — Trovare un solo calzino

La leggenda vuole che per continuare ad avere due calzini l’unica soluzione sia fare come con gli angeli del Doctor Who, non sbattere mai gli occhi. Nel momento in cui li sbatti rimarrà un solo calzino e il dubbio di essere diventati pazzi.

4 — Aprire il rubinetto senza controllare

E’ successo più di una volta ma non hai imparato dai tuoi errori (neppure io). Hai aperto il rubinetto ma non hai controllato se nel lavandino c’era un cucchiaio, grosso errore che hai pagato a caro prezzo. O peggio ancora hai voluto sfidare l’universo cercando di lavare il cucchiaio…era una bravo ragazzo, salutava sempre.

5 — Il sorriso a comando

Tutti ne abbiamo uno da parte, il sorriso a comando. Un infallibile alleato per quando te ne stai per gli affari tuoi e qualcuno vuole per forza fare una foto ed allora tu lo sfoderi automaticamente, senza esitazione perché è qualcosa che ormai è tuo, come andare in bicicletta.

Queste sono 5 delle grandi verità che ci accomunano ma mentre finivo di scrivere me n’è venuta in mente un’altra…NON GOOGLARE I TUOI SINTOMI.