Il budget digital: passare dalle impression all’attenzione
gianluca diegoli
72

Solo un appunto: nel 99,87% dei casi un adv non viene cliccato (*). e quel 0,17% contiene pure gli errori di click (su mobile è pure peggio). Ora, anche dalle tue considerazioni verrebbe da pensare che l’adv serva a fare praticamente solo brand awareness. Ma sapendo quanto la banner blindness sia un fenomeno che ormai coinvolge tutti i media/device (es: su youtube quanti guardano il filmato oppure fissano il conto alla rovescia per cliccare su “Salta annuncio”?), a sto punto consiglierei veramente solo le campagne dove si vede chiaramente solo il brand, scritto ben chiaro e riconoscibile. almeno quello, pian piano, anche a livello subconscio, può avere effetti alla lunga. O verrebbe da consigliare instagram, anche se il reach è molto minore dei banner piazzati un tanto al chilo...

(*) fonte: http://www.smartinsights.com/internet-advertising/internet-advertising-analytics/display-advertising-clickthrough-rates/

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.