Scratch: Piovono frutti

In questo mini tutorial vengono mostrati quattro frutti che cadono verso il basso a velocità diverse.

Dopo aver iniziato un nuovo progetto e aver cancellato il gatto, carichiamo lo sfondo gingerbread o un altro sfondo a piacere.

Scegliamo quindi, dalla libreria degli sprite di Scratch, quattro frutti diversi.

In questo esempio sono stati caricati gli sprite Watermelon, Apple, Bananas e Orange2.

Lo sfondo non viene programmato, mentre per ciascun frutto viene creato un suo script.

Da notare che questi quattro script si assomigliano molto.

Cambiano infatti solo i valori di alcuni blocchi, ma non i blocchi stessi che compongono gli script.

È pertanto possibile selezionare il primo sprite, creare lo script e poi passarlo agli altri trascinandolo dall’area degli script verso la miniatura degli altri sprite.

Ogni sprite (frutto) è programmato per cadere verso il basso di un determinato numero di passi, tramite il blocco cambia y di ( ).

Quando il frutto tocca il bordo, viene immediatamente riportato all’altezza di partenza, fissata al punto di coordinata y = 130.

Script per Watermelon:

Script per Apple:

Script per Bananas:

Script per Orange2:

Sul sito di Scratch

Il codice Scratch di questo programma è dispobile qui:

https://scratch.mit.edu/projects/83662266/

Informazioni su Scratch

Scratch è un linguaggio di programmazione visuale e un ambiente di sviluppo creato dal Lifelong Kindergarten Group dei Media Lab del MIT.

La versione 2.0 può essere utilizzata direttamente online (https://scratch.mit.edu/) oppure installata nel proprio computer (https://scratch.mit.edu/scratch2download/).

Like what you read? Give Andrea Ferraresso a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.