Cyberspionaggio: punire duramente i colpevoli. Ed anche le vittime.
Il Triste Mietitore
251

Sono d’accordo. Quando si parla di internet il pericolo, che sia di phishing, frode, ma anche di disinformazione o di essere denunciati per calunnie su Facebook, nasce sempre dall’ignoranza dell’utilizzatore. Per esempio il computer dei miei adorabili genitori, con 7 anni sul groppone, ha solo Skype e Chrome per i siti «parent friendly» salvati nella barra dei preferiti, ma nonostante ciò va formattato di tanto in tanto, perché affetto da chissà quale virus preso chissà come. Internet, tanto potente quanto sconosciuto, è alla portata di chiunque, ma nessuno sa davvero controllarlo. Un giorno ci ucciderà tutti.

Like what you read? Give Angela Compagnone a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.