SMETTIAMOLA DI VESTIRCI DI PREGIUDIZI.

Al mattino la prima cosa che si fa è pisciare.Subito dopo,ci si ricomincia a prendere consapevolezza di se, prendendo alla rinfusa gli abiti dall’ armadio, infine ci guardiamo rapidamente allo specchio ed eccoci pronti, nel nostro splendore, nei nostri abiti che all’ apparenza sembrano cascarci a pennello, ma in se ci fai caso quì e lì mostrano di avere qualche difettuccio, perchè quei vestiti non sono i nostri o meglio,noi non siamo quei vestiti,sono solo un armatura per sopravvivere all’occhio attento della gente fuori dalle mura di casa tua.

Molti basano i loro giudizi soltanto sull’ esteriorità chiudendosi in gabbie di preconcetti -da cui difficilmente te ne esci- ed altro non fanno che guardare quello e quell’ altro, mettendoli in una lista tra buoni o cattivi rispettabili e non…

Un esempio lampante è l’uomo che categorizza la donna\santa con la donna\troia, ma dal momento che le mette su due scale differenti, afferma che la prima a letto è molto più sensuale della seconda,quest’ultima invece è solo fumo.

Bene,vorrei dunque dirvi una cosa-a parte che siete degli emeriti coglioni- quando voi dite che la prima è un agnello avete il preconcetto che tale agnello non potrà mai trasformarsi in un leone a letto,ma quando lo fa ci rimanete di stucco,esterrefatti,la serata si è conclusa col botto,non ve lo aspettavate,eh?

Mentre con la donna imbellettata,l’occhio inevitabilmente,vi cade sulla sua scollatura,e così lei sarà,forse, a disagio e si sentirà stupida non sapendo come reagire, e dunque non essendoci un dialogo,e avendo voi fretta di sapere com’è senza la minigonna, finirete subito a letto. La cosa, però, non ha rispettato i vostri canoni.

E lo sapete perchè? Perchè avevate delle aspettative troppo alte! Eravate troppo concentrati su quello che vi aspettava dopo,non sul momento.

Le aspettative sono la rovina di qualsiasi rapporto umano e non.

Quando iniziamo ad avere delle aspettative troppo alte,lasciamo il comando alla nostra immaginazione e la ragione crederà ad essa e non alla realtà,ci crogioleremo in questo mare di sogni,illusioni in fiore che sfiorano a contatto con il mondo vero.