Intervistato da Bakemono Lab

Due chiacchiere con Varla Del Rio, tra psicologia dei personaggi, viaggi stellari e tentativi di magia.

Io, in tutta la mia immodesta fisicità.

Durante i tre giorni della fiera Firenze Libro Aperto, a cui ho partecipato con un manipolo di coraggiosi autori indipendenti, ho conosciuto e parlato con tanta gente interessante, autori ed editori — oltre ad aver stalkerato con un certo successo Joe Lansdale, uno dei miei miti letterari.
Il secondo giorno di fiera, alla fine di una mattinata faticosa ma appagante, mi sono ritrovato a dividere una pizza gigante e un paio di birre, seduto sul pavimento dietro allo stand, con lo staff della casa editrice Bakemono Lab. Ne è nata una chiacchierata vivace e stimolante, che poi è diventata un’intervista. Vi lascio qui sotto il link.