La fortuna, il talento, l’editoria
Michele Marziani
142

Leggo sempre con grande piacere i tuoi articoli, benché la mia visione dello scrittore sia in contrasto con la tua — io sono proiettato verso il futuro, sparato come un missile in una di quelle autostrade che citi nel pezzo. Credo però che certi valori e certe tradizioni facciano parte della vita di ogni scrittore, al pari di quelle vestigia biologiche che ci portiamo dietro, anche dopo millenni di evoluzione. Leggendo il tuo articolo mi è sorta una domanda: soccomberai a questo tempo o, alla fine, ti adatterai e affronterai la tua evoluzione?

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.