Marie Curie (1867–1934), scienziata due volte premio Nobel

Se Marie avesse scelto di rimanere confinata nel suo ‘ruolo naturale’ oggi la nostra vita sarebbe profondamente diversa. Se non si fosse incaponita sui libri nonostante la fame, il freddo di Parigi e gli stenti oggi vivremmo un bel po’ di anni in meno, probabilmente, soprattutto quelli che il mercoledì sera si fracassano tibia e perone a calcetto.

Non vi annoierò con le cose che ho già detto negli anni passati per la Festa della Donna, ma ci ho pensato spesso: sono sicura che in vita Marie abbia passato momenti d’inferno, che si sia chiesta anche lei qualche volta se…

Arianna Ascione

Journalist, music lover, feminist & punk rocker to the bone

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store