Rekindling vince la Melbourne Cup

Strepitoso finale per Rekindling che batte tutti

Il cavallo irlandese si aggiudica la Melbourne Cup davanti a Johannes Vermeer e Max Dynamite in 3' e 21.19"

Come da tradizione l’Australia si è fermata per la corsa più prestigiosa, la Melbourne Cup. A vincerla uno dei due favoriti della vigilia, Rekindling, montato da Corey Brown.

Il cavallo irlandese ha sfoderato un poderoso finale per battere il resto del gruppo. Il favorito, Marmelo, dopo aver a lungo rincorso Cismontane, è stato in testa al rettilineo finale, ma è crollato negli ultimi 400 metri incapace di ribattere alla rimonta degli inseguitori.

Embed from Getty Images

http://www.gettyimages.com/detail/photo/871076720

Rekindling a pochi metri da traguardo

Johannes Vermeer è stato il primo a superare Marmelo e a dare l’impressione di poter far propria la corsa e i suoi 6.2 milioni di dollari in palio, ma Rekindling lo ha affiancato ai 50 metri e superato nei metri finali per andare a vincere di un’incollatura.

Il fantino Corey Brown si è aggiudicato la corsa per la seconda volta in carriera, dopo aver portato Shocking alla vittoria nell’edizione del 2009.

Embed from Getty Images

http://www.gettyimages.com/detail/photo/871076866

Brown festeggia al termine della corsa

Per il proprietario del cavallo, il leggendario Lloyd Williams, si tratta della sesta Melbourne Cup vinta, doppietta dopo essersi aggiudicato l’edizione scorsa con Almandin.

L’allenatore del cavallo, Joseph O’Brien, figlio d’arte, è alla prima vittoria in una Melbourne Cup, impresa nella quale non riuscì in diverse occasioni il padre Aidan.


Originally published at Australia Sport.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.