Da quando Giulia ha imparato a cantare? Ricordo che aveva paura anche solo a fischiare o accennare un canto. Diceva di essere stonata, non come una campana ma come due! E adesso, canta come se non avesse mai fatto altro.

Non capisco, non riesco a capire. Deve esserci qualcosa in questa stanza, in questo palazzo. Qualcosa che non ci fa vivere la nostra vita ma quello che vorremmo essere, segretamente. Io non l’avevo mai saputo ma probabilmente il sogno di Toni e Giulia era proprio quello di cantare in un’orchestrina jazz.

Sì, stanno tutti vivendo la vita che vorrebbero, anche Jeremy. Lo so, lui scattava fotografie e gli piaceva tantissimo ma di nascosto amava la batteria, percuotere sui tamburi, strofinare le fruste.

Ma io? Io che ci faccio qui? Che vita sto vivendo?

Cerco Augusta, forse lei sa darmi una spiegazione. La vedo uscire dalla stanza e la seguo.

"Augusta! Aspettami".

Si volta, sorrido, tira una boccata di fumo da quella sigaretta che sembra inesauribile e poi allarga il braccio intorno al fianco. Mi viene spontaneo infilarci dentro il mio.

"Allora, ti piace questa musica?"

"Trovo tutto così strano. Non capisco, non so dove mi trovo, non riconosco più i miei amici".

"Lo so, le prime volte è così ma poi ci si abitua".

"Ci si abitua? A cosa?"

"A questa vita?"

"Non capisco".

"Non temere, capirai. Ora vieni, ti porto sul terrazzo, ho bisogno di un po' d'aria".

Percorriamo la scala a chiocciola in salita, sembra interminabile e mi manca il fiato.

"Ma dove mi porti? Non arriviamo più!"

"Adesso ci siamo. Salire in alto è faticoso ed è per questo che è più facile restare soli. Ma si sta bene lo stesso, non trovi?"

"Sì, la solitudine non mi fa paura, è un'amica perfetta, o quasi".

"E' perfetta. Solo se non le dai troppa confidenza. Ora chiudi gli occhi e riaprili lentamente. Poi dimmi cosa vedi".

Chiudo, come mi dice di fare. Poi sollevo lentamente le palpebre. Quello che vedo non riesco a descriverlo.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.