Come fare Mastering

Capire come fare mastering non è una cosa semplice e veloce, e l’operazione del mastering in sè richiede strumentazione, conoscenza, know-how, ma soprattutto esperienza.

Ho anche scritto una guida completa sul come fare mastering in home studio in sette passaggi, cercando di rendere il più assimilabile possibile un’operazione audio tecnicamente complessa.

Vediamo quindi, in breve e riassumendo proprio dalla guida definitiva al Mastering linkata sopra, i sette punti chiave per realizzare il mastering:


1- Ascolto ed analisi del mixdown

2- Correzione degli errori del mix

3- Comprimere il mix

4- Equalizzare il mix

5- Aprire stereofonicamente il mix e bilanciamento

6- Aggiungere distorsione armonica

7- Limiting e dithering

Ecco, questi sono i sette passaggi fondamentali per la buona riuscita di un mastering, lo step finale nella realizzazione di una canzone da rilasciare su CD o online.

Non sono semplici, ma oggi grazie alla tecnologia raggiunta nel 2017, è possibile effettuare il mastering in home studio grazie a cuffie da studio professionali o monitors audio (o meglio ancora, entrambi).

Non lasciarti intimorire, la guida completa ti spiega in oltre 3000 parole come effettuare il mastering in maniera chiara divisa per punti.

Buona lettura.