Radice di Maca: a cosa serve e perché ci fa bene

Una pianta sudamericana molto in voga negli ultimi anni in Europa, conosciuta da secoli in America per le sue molteplici proprietà benefiche ed energizzanti.

Una pianta spontanea che cresce a 3000 metri sulle montagne tra Perù e Bolivia: l’estratto di radice di Maca (chiamato anche ginseng peruviano, anche se non ha nulla a che vedere con la sua versione cinese) viene utilizzato in Sud America da secoli come potente energizzante.

Nella radice si trovano infatti acqua, fibre, vitamine e minerali (ferro, fosforo, potassio e zinco) e gli aminoacidi essenziali: un integratore naturale insomma, il cui utilizzo si rivela prezioso in casi di stanchezza cronica o per chi pratica attività sportiva per aumentare resistenza fisica e massa muscolare.

Radice di Maca

Come funziona la radice di Maca

L’energia fornita da questa radice è dovuta alla sua azione sulla glicogenesi, cioè la produzione di glicogeno, un polimero del glucosio, che rappresenta la riserva energetica che il nostro organismo incamera e utilizza per svolgere le principali funzioni metaboliche.

Per cosa si usa l’estratto di Maca

Uno dei suoi principali utilizzi è sicuramente quello legato alla sfera sessuale: l’estratto di Maca, infatti, viene solitamente utilizzato per trattare disfunzioni o problemi legati a libido e fertilità: le sue proprietà afrodisiache hanno effetti positivi in situazioni di impotenza maschile, e non a caso le antiche popolazioni del Sud America erano soliti consumarla per aumentare le capacità riproduttive di uomini e di animali.

Diversi studi hanno testimoniato come il “viagra peruviano” favorisca l’aumento del liquido seminale e della mobilità degli spermatozoi, aiutando anche le donne a controllare eventuali squilibri ormonali attraverso la regolarizzazione degli estrogeni.

Come assumere la radice di Maca

Sulle Ande viene consumata fresca o previa essiccatura, un metodo che permette un’ottima conservazione senza alterarne le proprietà benefiche. Nel nostro Paese è possibile reperirla come estratto liquido o in compresse in ogni erboristeria (è disponibile anche online nel portale dedicato al benessere naturale Rodiola.it) e si consuma solitamente diluendola in acqua o succo a freddo.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.