Magia di una notte con la storia d’amore del Principe e della Ballerina di Nisporto

Il 10 Agosto sulla spiaggia di Nisporto si è svolta la III edizione della rievocazione della storia d’amore “Il Principe” e la Ballerina di Nisporto

Magia di una notte con un fastidioso vento fresco, ma pur sempre una notte speciale quella del 10 Agosto a Nisporto (Rio nell’Elba), quando si è rievocato la storia di un incontro “proibito” fra un Duca, di una Casa Reale e la ballerina Lucia G., che in questa località sul mare si era ritirata a vivere, dopo una vita coronata da grandi successi nei migliori teatri del mondo.

Una storia vera, conosciuta da sempre dai familiari, ancora presenti a Nisporto e da Marta Giordani che da bambina aveva abitato in estate con lei per due anni e che ancora la ricorda perfettamente.

“Mia madre”, ci racconta Marta, “aveva ascoltato tutti i suoi racconti, letto le lettere del Duca, visto gli splendidi gioielli che lui le aveva regalato e di cui purtroppo non rimane più nulla”.

Marta ha voluto raccontare a tutti questa storia, affiancata dalla madre ultra novantenne che ancora ricorda tutto, e da tre anni cura la rievocazione con grande entusiasmo.

Purtroppo il vento non ha consentito di illuminare la spiaggia con le centinaia di candele e torce preparate, né di far arrivare il Duca via mare. Ma le splendide voci di Cristina Cioni con Maurizio Stellini e di Stefania Maiardi e Valeria Pireddu, accompagnate al piano da Alessandra Puccini hanno ampiamente compensato e premiato l’attento pubblico.

Il Duca e la Ballerina, calati nel ruolo come sempre, sono stati accolti con entusiasmo, come pure il nutrito gruppo di figuranti che, camminando lungo la spiaggia, con le loro lanterne, hanno veramente trasportato Nisporto nell’atmosfera degli anni ’20 del secolo scorso.

Servizio Comunicazione Comune di Rio nell’Elba