Pino Corrias parte della giuria dei DIG 2017

Il giornalista della RAI farà parte della giuria internazionale dei DIG awards 2017, presieduta da Jeremy Scahill

Tra i 13 nomi che comporranno la giuria dei Dig Awards quest’anno si inserisce quello di Pino Corrias. Il giornalista è Vicedirettore editoriale dell’offerta informativa Rai. Prima di ricoprire l’attuale incarico è stato per dodici anni inviato speciale de La Stampa e per altrettanti capostruttura di Rai Fiction.

Nel 1997 per Raidue ha condotto con Renato Pezzini l’inchiesta in 4 puntate Mani Pulite, una precisa ricostruzione delle vicende che colpirono la classe dirigente italiana degli anni Novanta, dall’arresto di Mario Chiesa alle dimissioni di Di Pietro. Sempre per la Rai ha prodotto, tra gli altri, la docu-fiction Ilaria Alpi — L’ultimo viaggio, racconto dei duecento giorni antecedenti la morte della giovane giornalista inviata in Somalia, il film La Meglio Gioventù, diretto da Marco Tullio Giordana, e L’ispettore Coliandro, la serie sul personaggio immaginario creato da Carlo Lucarelli.

Corrias vanta anche numerosi riconoscimenti letterari, tra cui il Premio “Ultima Frontiera 2015” della Città di Volterra per il romanzo Dormiremo da vecchi, un’analisi della nuova dolce vita romana, animata da personaggi dannati, contraddistinti da spregiudicatezza e da solitudini senza rimedio. Un racconto incentrato sui cambiamenti di valori e di intenti del mondo contemporaneo, tematiche da sempre legate agli interessi del giornalista, che negli ultimi anni ha collaborato anche con il Fatto Quotidiano, il Venerdì di Repubblica e Vanity Fair.