[Leadership] Il principale vantaggio competitivo

Il vecchio modello di leadership è obsoleto.

Oggi è davvero fondamentale comprendere che l’economia è cambiata.

E che non tornerà più come prima.

Le imprese non funzionano più come delle semplici organizzazioni individuali.

Ma sono parte di ecosistemi più vasti che includono investitori, clienti, concorrenti, ed anche altre strutture organizzative.

In questa nuova economia, le rigide strutture di comando e controllo non sono più funzionali, così come le tradizionali leve della motivazione (il tipico approccio bastone e carota per intenderci).

Tutto sta cambiando molto velocemente e le imprese si trovano ad affrontare delle sfide senza precedenti.

In questi ultimi anni molte imprese hanno già chiuso i battenti, molte stanno chiudendo, molte altre stanno lottando per la sopravvivenza, altre ancora hanno invece compreso che devono giocoforza cambiare qualcosa, e le nuove imprese necessitano di uno sguardo completamente nuovo.

Il cambiamento giunge e non ci sono alternative.

Cambiare è assolutamente vitale.

Il cambiamento è essenziale, sia per organizzazioni che persone. E non solo per sopravvivere, ma soprattutto per eccellere e prosperare in questa nuova economia.

Non si tratta più di guardare il mondo dalla prospettiva della scarsità, bensì dell’abbondanza, della connessione, della prosperità.

È vero, il mercato è oggi minato di nuove insidie ma anche zeppo di moltissime nuove opportunità… ed è assolutamente necessario cambiare prima di essere costretti a farlo, o prima che sia decisamente troppo tardi.

Infatti, il cambiamento permette di crescere. Permette di adattarsi alla nuova economia ed alle nuove sfide del mercato.

Un mercato altamente volatile, che oggi premia flessibilità, velocità e abilità di conduzione.

Qui la leadership gioca un ruolo fondamentale.

Infatti, in qualsiasi frangente, il punto di partenza è sempre la propria condotta ovvero — l’ordine con cui è condotto un lavoro, un’opera; il modo in cui una persona si conduce, si diporta; e per questo possiamo tranquillamente dire che oggigiorno la leadership è l’unico talento importante per il successo nel business e nella vita in generale.

Non a caso, per quanto concerne la sfera organizzativa, come hanno sottolineato i ricercatori Fred Fiedler e Martin Chemers: “è la qualità della leadership, più di ogni altro fattore, che determina il successo o il fallimento di qualsiasi organizzazione.”

A tal proposito, è molto interessante notare che in passato, molte società hanno cercato di identificare e clonare lo stile del leader perfetto…ma la complessità del mondo moderno, le perturbazioni economiche, e la turbolenza del mercato ci portano a comprendere che questo mito deve essere finalmente sfatato.

Infatti, i vecchi modelli e le vecchie teorie sulla leadership non reggono il peso del cambiamento.

E anche se taluni si sono intestarditi nell’inseguire la visione di qualche stile di leadership ideale, la verità è che non c’è un’unica misura che vada bene per tutto, e per tutti.

Al giorno d’oggi possiamo dire che è finito il tempo del leader impavido, del leader eroico e solitario.

Oggi vince l’organizzazione che sa creare un team dove la leadership è distribuita.

Dove tutti sono dei leader.

Il principale vantaggio competitivo è infatti quello di sviluppare il talento della leadership in tutti i propri collaboratori e dipendenti.

Risulta dunque necessario pensare in termini di leadership team, invece che un semplice team con un team leader.

Un leadership team dove le persone possono manifestare i loro doni e talenti e sono supportate nel dare un profondo significato a ciò che fanno, cosicché possano contribuire in modo significativo allo sviluppo del business.

Come disse il politico statunitense Bill Bradley “La leadership non è qualcosa che viene fatto alla gente, come sistemare un dente.

Ma significa sprigionare il potenziale delle persone perché diventino migliori.”

In altre parole, guidare un’impresa al successo significa realizzarne la visione, guidando le persone verso la realizzazione delle loro potenzialità.

Tutto questo, ovviamente in linea con la missione aziendale, ed attraverso delle strategie e degli elementi chiave… che vedremo nelle prossime lezioni.

Tutto ciò per dire che oggi è fondamentale che ognuno, ad ogni livello di operatività, dia prova di leadership e si assuma la responsabilità per il successo del proprio lavoro, dei propri progetti, dell’azienda, dell’impresa, dell’organizzazione, et cetera et cetera.

Questo in quanto, nella nuova economia, solo ed esclusivamente le imprese con una nuova leadership e dei team vincenti possono eccellere e prosperare.

[NOTA: Se ti interessa l’argomento LEADERSHIP, sui seguenti links puoi visionare i video di presentazione + iscriverti al videocorso sulla Leadership Personale: Diventa Ciò Che Puoi e sulla Leadership Imprenditoriale: Fare Impresa Con Successo Nella Nuova Economia.]

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Francesco Ferzini’s story.