Il paradiso esiste, ma solo in Alto Adige…
Sergio Cagol
181

Che io sia d’accordo su ogni parola risulta quasi scontato… eppure continuo a chiedermi come mai sia così difficile riuscire a lavorare insieme per la valorizzazione di una cosa tanto bella come la montagna. Dovrebbe essere un piacere, un motivo di vita quasi, senza quasi. 
La cosa strana è che se intavoli un discorso come quello del tuo post magari davanti a una fresca Radler tutti, ma proprio tutti, sembrano concordi e risponderanno la stessa cosa: bisogna “fare” turismo sostenibile! Ma poi, alla fin della fiera, ci si ritrova a guardare parcheggi come quello della tua foto, che solo virtualmente già mi ha fatto l’effetto “oddio, via, camminiamo veloce sto pezzo e perdiamoci tra i “crozzi” dove al massimo (e anzi, magari) si incontra qualche camoscio”.
Quanto mi piacerebbe riuscire a fare qualcosa!