L’isola dei “famosi” vista da me.

E in realtà anche in “vista” ci vorrebbero le virgolette.


Per la gioia di grandi e piccini ho ben pensato di ripetere l’esperimento -se così vogliamo chiamarlo- realizzato in occasione di Sanremo: scrivere un breve articolo in cui riassumo ciò che presumo sia successo all’Isola senza averla seguita, avendo unicamente letto qua e là i vostri tweet da teledipendenti! Ma partiamo con una panoramica generale dei concorrenti.

Ecco, già guardando questa foto posso dire di essere in grado di riconoscere giusto la Marcuzzi, il Rocco nazionale, Scanu (“merito” però in questo caso dei simpatici hashtag con cui le sue fan ci deliziano di tanto in tanto su Twitter) e l’ex di Balotelli, Fanny. Non mi arrischio a scrivere il cognome di quest’ultima perché sicuramente ci scapperebbe il refuso e non ho voglia di cercarlo su Google. A questi eletti posso aggiungere, con un immane sforzo e viaggiando nei meandri della memoria, Rachida che in effetti ricordo come concorrente di un’altra indefinita trasmissione televisiva, in particolare per i tweet relativi alle sue espressioni facciali di stampo demoniaco e quelli sulla sua impossibilità fisica a pronunciare “Grazie” con la “e” finale.

Ma veniamo ora ad una rapida carrellata partendo dalla vincitrice: Donatella! Ah no, le Donatelle! No, neanche questa è corretta, riproviamo ancora: le Donatella! Va bene così? Fantastico. Il fatto che abbia scoperto l’esistenza di queste due “concorrenti in coppia” solo con i tweet della finale non è un problema. Infatti non avendo tuttora minimamente idea di chi siano direi che la situazione creatasi farà sì che d’ora in avanti per me le Donatella saranno semplicemente le vincitrici dell’Isola dei famosi 2015: molto comodo!

Il secondo classificato parrebbe essere un giovanotto di bella presenza che risponde al nome di Brice: è con enorme piacere che constato che anche per la medaglia d’argento mi trovo di fronte a un perfetto sconosciuto. Dai tweet che ricordo da una delle prime puntate posso solo ricostruire che è stato confinato per un po’ nella spiaggia dei nudisti (o come cavolo si chiama) insieme alla sorella di Belen Rodriguez, Cecilia (della quale però non ho visto menzioni di recente, presumo quindi sia stata già eliminata in precedenza).

Faccio ora una breve digressione riguardo alla suddetta spiaggia dei nudisti e e Mara Venier: un paio di settimane fa ho letto una lunga serie di tweet riguardo al fatto che Mara avesse spoilerato l’esistenza di questa location. Considerando che pure un pirla come me che non ha mai guardato l’Isola era a conoscenza della sua esistenza mi domandavo che cavolo significasse tutto ciò. In effetti posso solo presumere che Mara abbia rivelato la natura nudista della location “segreta” ai concorrenti: se qualcuno volesse confermare o smentire gliene sarei grato così almeno mi tolgo la curiosità. Anzi, scherzavo: non gliene sarò affatto grato.

Torniamo ora ai concorrenti per parlare dell’unico che poteva inequivocabilmente definirsi famoso: Rocco. Niente battute e niente frottole: sapete che è così. Lo stallone italiano pare sia stato il preferito di Twitter, o almeno così si direbbe dalla frequentissima presenza del suo nome nei trending topic. Inoltre sembra esser stato anch’egli confinato per un po’ nella spiaggia nudista, dove (stranamente) non ha avuto grossi problemi ad ambientarsi. Infine sembra abbia annunciato l’addio al porno, dichiarazione che appare più uno slogan da campagna elettorale credibile quanto “un milione di posti di lavoro”.

Di Valerio Scanu e Rachida sono riuscito a raccogliere solo informazioni minime: lui è partito che era un tortello umano ed è tornato che è un panzerotto antropomorfo, inoltre durante la sua assenza l’industria discografica italiana ha registrato un aumento del giro d’affari abbastanza sospetto; lei ha tentato di rimanerci secca in diretta tv con un bel coccolone sopraggiunto incontrando la figlia, poi s’è ricordata che dopo tre giorni non sarebbe risorta e ha preferito ripigliarsi subito.

Quando ormai pensavo di aver raccontato tutto quello che so di questa fantastica edizione dell’Isola, ecco che inaspettatamente mi imbatto in un Alfonso Signorini in veste inedita. Non so davvero cosa dovrei pensare e, nel caso di questo articolo, cosa dovrei essere in grado di presumere da una simile immagine. Di fronte a tutto ciò la fede vacilla, la logica perde ogni senso d’essere e le leggi della fisica cessano di appartenere a questo universo. Personalmente, dopo attenta riflessione, non posso fare altro che domandare a voi lettori: come siamo arrivati a questo?

Detto questo, detto tutto, o quasi: io ho avuto la mia croce, voi avete l’Isola dei “famosi”.

Un abbraccio babbani!

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Gesù Cristo’s story.