Il Byakko contro lo Jishi | Enzo Brandi ©

Fermati un attimo.

Hai mai notato l’assurdità delle domande della gente:

come amare? come meditare? come vivere?

Questioni assurde. L’uomo è diventato povero è misero. Non fa altro che rimandare ogni cosa, è a poco a poco si dimentica.

Maledetta procrastinazione.

Ogni bambino sa amare, sa meditare, sa vivere.

Osserva: se un bimbo ti vede piangere, ti verrà vicino. No, potrà rassicurarti e non potrà neanche discutere con te del motivo per cui sei triste, ma metterà la mano sulla tua. Hai mai sentito la delicatezza di quel tocco? Nessuno mai ti sfiorerà così.

Kyūbi no Kitsune. In Giappone le kitsune possono essere sia buone e magnanime che cattive e maliziose; ad esse sono correlati numerosi poteri, come lo Hoshi no Tama o l’abilità mutaforma.
Con il passare degli anni le persone si trasformano.

Diventano dure, fredde, toccano, ma dalle loro mani non fluisce nulla. Smettono di stimolarsi, di spingersi oltre: si standardizzano.

L’integrità ti appartiene ed è dentro di te.

Abbandona tutto ciò che è futile e frammentario, lascia perdere quel maledetto rumore di fondo.

La paura fa parte dell’intelligenza.

Non ha nulla di sbagliato. Quel tremore rivela che non saremo qui in eterno. In realtà è a causa della paura che gli esseri umani si sono spinti alla ricerca del senso della religione. Nessun animale è cristiano o induista, nessuno di loro ha paura. Non possono essere religiosi perchè non sono consapevoli della morte. Ma questo non vale per l’uomo.

La consapevolezza della morte ti circonda da ogni lato.

Puoi andartene in qualunque momento. Tutto ciò ti fa rabbrividire.

Yamata no Orochi non ha paura. Esso è descritto come un serpente avente otto teste e otto code, con gli occhi rossi come ciliegie invernali. Il suo corpo era così gigantesco da poter coprire otto valli e otto colline, il suo ventre era sempre coperto di sangue e di fiamme e sul suo dorso crescevano hikage (muschi) e sugi (cedri giapponesi).

Trema.

Perchè vergognarsene? La paura non è roba da codardi, lascia che sia presente, permettile di manifestarsi liberamente.

Falla esistere, non combatterla.

Le persone hanno paure dei sentimenti e delle emozioni: le trattengono.

Temere il caos, ma cosa c’è di meglio?

L’ordine è necessario ma anche il caos lo è. Una persona integra è in grado di utilizzarli entrambi.

Rifletti.

L’amore rende sempre nervosi, questo perché proviene dall’inconscio è tu non sai come gestirlo. E’ travolgente.

Ci sono dei momenti in cui l’uomo dovrebbe rilassarsi, un rilassamento così forte da non dover seguire nessuna formalità.

L’amore.

Smettila di stare in guardia. Quando lavori agisci con la mente conscia, sei sveglio, rapido, abile, efficiente. Ma questa è solo una piccola parte della tua vita. Fuori da quell’ufficio rilasciati è lasciati travolgere dall’inconscio, lascia che ti possieda.

Se non lo fai, crei un circolo vizioso. Diventi irrequieto e reprimi energia.

Se non vuoi essere instabile, escine fuori!
Like what you read? Give Gianluca Armenio a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.