Tutti possiamo diventare energy citizen. In 4 minuti

Greenpeace Italia
Feb 16, 2018 · 3 min read
RIPRENDIAMOCI L’ENERGIA! Vai su guida-solare.greenpeace.it

Sono sempre di più i cittadini che si chiedono come fare per diventare energy citizens, abbandonare le multinazionali dell’energia fossile, passare da essere consumatori a qualcosa di più (produttori, o almeno consumatori consapevoli).

Nella nostra guida realizzata in collaborazione con Italia Solare, abbiamo affrontato tutti i temi più importanti e frequenti per installare un impianto fotovoltaico a casa propria.

Ma quali alternative ci sono per chi non può diventare direttamente produttore, ma vuole comunque fare la differenza?

Nel nostro Paese esiste ènostra la prima cooperativa 100% rinnovabile e sostenibile che sta già fornendo energia elettrica a 2.300 soci.
E di questa alternativa vi vogliamo parlare.

I vantaggi di una cooperativa

La prima grande rivoluzione è che, diventando membri di una cooperativa, non siamo più clienti di una grande multinazionale: non ne subiamo più gli aumenti e le scelte economiche (spesso poco etiche), ma diventiamo soci attivi di una realtà che possiamo influenzare a tutti gli effetti; prendendo parte alle assemblee decisionali, facendo proposte e persino investendo in nuovi impianti rinnovabili.

I vantaggi, per le persone che per l’ambiente, aumentano con l’aumentare dei soci…e li vedrete in bolletta: benvenuti nell’era dei Prosumer!

L’energia è davvero rinnovabile?

SI.

èNostra ha un comitato scientifico che valuta gli impianti di produzione da cui acquista energia. Per questo, ad esempio, non utilizza energia proveniente da grande idroelettrico o da fotovoltaico su campi agricoli. Possiamo quindi accendere la luce sicuri di rifornirci da una realtà 100% rinnovabile.

Come fare

Si può fare tutto on line, con le stesse documentazioni richieste per una qualsiasi voltura. La differenza è che, oltre a cambiare fornitore di elettricità, si diventa anche soci della cooperativa, comprando due azioni per un totale di 50 euro. Una volta fatto questo tutto il processo prosegue in automatico, e in pochi minuti si può smettere di essere consumatori di energia fossile e diventare Energy Citizens.

Perché?

In Europa si sta discutendo un pacchetto di misure, chiamato “clean energy for all Europeans”, che deciderà il nostro futuro energetico per i prossimi 10 anni e oltre.
Le aziende legate a carbone, gas e petrolio stanno facendo attivamente lobby proprio per minare i diritti di “energy citizen” e cooperative energetiche, e mantenere così in vita questo modello fossile.

Se vogliamo abbandonare una volta per tutte questo modello energetico inquinante, basato sui combustibili fossili e con la produzione in mano a poche grandi aziende, se vogliamo davvero andare verso un futuro rinnovabile e di produzione diffusa, allora il contributo dei cittadini è imprescindibile.

È sempre più evidente che l’era delle fonti fossili è vicina alla fine.

E oggi si percepisce notevole preoccupazione nei quartieri generali delle grandi aziende europee. Tutta questa agitazione è l’ennesima testimonianza che qualcosa sta cambiando, e che la partita dell’energia è davvero entrata nel vivo.

Oggi abbiamo tutti gli strumenti per vincerla.
Sta ad ognuno di noi fare la differenza.

Tante altre informazioni le trovi su guida-solare.greenpeace.it

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store