14. Idee per il turismo nel #2017annodeiborghi

Sul portale Idee per il Turismo si ragiona e ci si confronta sul futuro dell’accoglienza nelle destinazioni cosiddette minori

Dal sito beniculturali.it

I borghi sono il patrimonio urbano, architettonico, culturale e tradizionale più esteso del Paese Italia. Per questo il ministro Dario Franceschini ha decretato il 2017 Anno dei Borghi, intesa come grande sfida nazionale sul turismo, in linea con il Piano Strategico del Turismo 2017–2022.

La valorizzazione dei borghi, con finanziamenti, progetti ed iniziative punta ad offrire un’esperienza turistica slow più sostenibile e autentica

Il progetto #2017AnnodeiBorghi è sostenuto anche da Regioni, da Anci, da Enit e da tutte le associazioni che da sempre si occupano dei borghi in Italia, oltre che dal Ministero. Tutte insieme unite con l’obiettivo di rinnovare, ampliare e ammodernare l’offerta turistica di luoghi bellissimi ma destinati in gran parte allo spopolamento, a causa soprattutto della mancanza di servizi e lavoro. La rivitalizzazione e la valorizzazione del patrimonio culturale dei borghi, unita a nuove occasioni ed opportunità imprenditoriali di nicchia, è finalizzata al ripopolamento dei luoghi, in particolare grazie ai giovani, alle loro idee e alle loro energie.

Con particolare incisività, anche economica, il ministero ha inteso focalizzare l’attenzione sull’Italia centrale, colpita dai più gravi terremoti degli ultimi anni, per far rivivere Lazio, Abruzzo, Umbria e Marche nel segno della cultura.

Innovazione, specializzazione e integrazione, competitività, sostenibilità e accessibilità sono le parole chiave sulle quali si sono costruiti progetti e organizzati eventi per consolidare nel segno del futuro il connubio inscindibile territorio-patrimonio, attraverso una serie di buone pratiche e di politiche integrate di valorizzazione oltre che attraverso la costituzione di organismi di coordinamento e controllo come il Forum Nazionale dei Borghi.
La Direttiva firmata dal Ministro con la quale viene istituito il Forum fa anche riferimento al progetto interregionale Borghi-Viaggio Italiano, capofila la Regione Emilia Romagna, nel quale sono coinvolte quattordici regioni italiane da nord a sud.

Idee per il Turismo 
Nel portale Idee per il Turismo si è riunita la community che ha discusso sui temi chiave del turismo, nell’ottica dell’Anno dei Borghi. Personalità autorevoli e riconosciute nell’ambito turistico, operatori ed appassionati, registrandosi, possono fornire opinioni, illustrare progetti e fornire suggerimenti, sui temi legati al turismo, sulle modalità di fare impresa innovativa con l’obiettivo di un’offerta contemporanea, sulle pratiche di governance e di comunicazione maggiormente attrattive per i flussi turistici del futuro ovvero per turisti consapevoli, esigenti riguardo a contenuti e servizi, e digitali.

Fra i commenti ricorrenti, le esigenze sintetizzate nei seguenti 3 punti:
1. recupero in chiave contemporanea dei vecchi mestieri artigianali, per farne nuove attività attrattive in cerca di esperienze autentiche — perché la maggiore causa dello spopolamento è la mancanza di lavoro, in particolare per i giovani. Le tradizionali botteghe del macellaio, del barbiere, del fornaio, del falegname, per citarne soltanto alcune, sono sopravvissute al cambio generazionale soltanto nei luoghi che hanno saputo creare una forte attrattività turistica. Il suggerimento per il futuro è puntare su attività ad alto valore aggiunto in ambito tecnologico, che possano anche sviluppare il recupero di luoghi e l’avvio di start-up in ambito artigianale, professionale e kilometro 0. Il progetto integrato di rivisitazione e reinterpretazione della cultura e delle tradizioni, per essere espressione condivisa e assorbita nel territorio, deve coinvolgere tutti gli ambiti che in esso operano, quindi categorie professionali, operatori economici, istituzioni pubbliche e cittadini. Tutti devono sentire di appartenere ad un grande progetto di destinazione, non semplicemente attrattivo ma coniugato nella costruzione di una identità riconoscibile; 
2. una migliore comunicazione digitale — per la promozione dei borghi è fondamentale e ormai imprescindibile il passaggio al digitale. Ciò in quanto le generazioni di oggi, e ancor di più le prossime, si informano, scelgono e prenotano via web, accedendo alla rete in larga parte via smartphone. La presenza dei contenuti attrattivi di comunicazione e promozione deve quindi essere nei canali in cui i turisti accedono per ricercare destinazioni. La tipologia e la strutturazione dei contenuti diventa un tema cruciale nell’approccio alle strategie di marketing territoriale che possono sfruttare le nuove piattaforme di narrazione, in cui le storie autentiche inventano il brand;
3. il miglioramento dei servizi di informazione e assistenza nei luoghi -una volta create le condizioni di attrattività e dopo averle comunicate e promosse in chiave contemporanea, l’accoglienza dei turisti è il nocciolo del successo di una destinazione. L’accoglienza dev’essere tale da coinvolgere il turista rendendolo parte di una comunità sebbene per un breve soggiorno, attraverso un’esperienza integrata e autentica.

Raccontate quale esperienza avete avuto nell’Anno dei Borghi. Confrontiamoci!

Al prossimo post!
Il team Griot

Per parlare con noi, anche solo per curiosità, scegliete uno dei nostri profili
 — — — — — — — 
facebook | twitter | medium | instagram
telegram canale pubblico | telegram contatto diretto

— — — — — — — 
Visita la nostra landing page www.grivium.com e richiedi un profilo autore #beagrioter

— — — — — — — 
Guarda la pagina di login dello storyboard

— — — — — — — 
Scarica la piattaforma mobile general purpose
Griot per Android | Griot per iOS

Griot custom Android | Griot custom iOS

— — — — — — — 
Di seguito un piccolo indice degli articoli precedenti
13. Ecosistemi digitali 2017: il laboratorio per il turismo del futuro 
12. Dare agli utenti quel che vogliono ma che non si aspettano
11. Le storie digitali sono un concetto variabile
10. La promozione degli eventi: come trasformarla in una storia coinvolgente
9. Musei italiani. Innovare la comunicazione digitalizzando contenuti e servizi
8. Call per Startup: com’è andata al Moleskine Innovation Day
7. Sui travel blogger e sul patrimonio del lifestyle 
6. Storytelling del territorio. 10 e se … a partire dal Carnevale di Venezia 
5. Custom in 3 aggettivi sulla piattaforma digitale Griot 
4. Cosa fa la piattaforma digitale Griot?
3. Cos’è la piattaforma digitale Griot?
2. Perché lo abbiamo chiamato Griot
1. Storytelling fra i bit e le stelle