È vero Isabella, grazie per il tuo commento!
Valeria Capettini
11

Si sono d’accordo. Non è semplice incoerenza ma il nostro continuo tentativo (di cercare) di adattarci ai diversi contesti. E la risultante di questo «gioco» è un’immagine sfaccettata e multicolore che rischia di apparire come incoerente sia nel mondo offline che online.

«Uno, nessuno e centomila», anche su Facebook.
Like what you read? Give Isabella Palmi a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.