Il Milan con Bacca, Luiz Adriano & C fa una buona impressione

Mihajlovic gli sta dando consistenza e concretezza. Ma tutti sono in attesa solo del gran colpo dell’estate: Ibra arriverà o no?

Il nuovo Milan fa una buona impressione, sta crescendo lentamente, forse sta diventando una squadra vera. Certo si può sempre dire che la squadra che batte senza problemi il Perugia, mettendo anche in bella evidenza i suoi nuovi acquisti (Bacca, Luiz Adriano etc), ne aveva presi ben tre dal Bayern Monaco senza mai vedere palla, ma il calcio d’agosto è così, assai labile come le impressioni che elargisce. Mihajlovic può piacere o meno, ma è decisamente uno tosto: si lamenta quando il Milan frena dopo aver preso la partita in mano, bacchetta il pubblico che si abbandona a qualche fischio di troppo nei confronti di qualche giocatore (Cerci in particolare).

Sia come sia, sappiamo tutti che è un Milan in sospeso. Berlusconi gioca col nome di Ibrahimovic, un po’ fa sul serio, un po’ getta la palla in fallo: “Lo aspettiamo a braccia aperte”. Ibrahimovic è un giocatore che fa comodo a tutte le squadre, e sicuramente cambierebbe il volto anche a questo Milan, ma ho l’impressione che in attacco sia messo tutto sommato bene ormai. Se avessi due soldi li spenderei per un gran centrocampista, uno alla Pirlo. Ma per come è fatto questo mondo tutti diranno: meglio Ibrahimovic in attacco. Se il Psg glielo (ri) vende o addirittura regala.

(rassegna stampa, bocca.blogautore)

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.