#PalioSiena, vince la Torre

La contrada della Torre con Andrea Mari detto Brio su Morosita Prima ha vinto il Palio di Siena del 2 luglio 2015 corso in onore della Madonna di Provenzano conquistando il Drappellone realizzato da Francesco Neri. La Torre non vinceva dal Palio del 16 agosto 2005, quando trionfo’ con Luigi Bruschelli detto Trecciolino su Berio.

L’ordine di ingresso ai canapi è stato il seguente: Onda, Valdimontone, Tartuca, Oca, Selva, Civetta, Pantera, Nicchio, Torre e Leocorno di rincorsa.
Dopo che il mossiere Bartolo Ambrosione ha fatto uscire per due volte i cavalli dai canapi per allentare una normale tensione, dal terzo allineamento iniziano i problemi con il Valdimontone che va sistematicamente a cercare la contrada avversaria del Nicchio, rendendo impossibile la mossa.
Si prosegue così con gli allineamenti e le uscite dai canapi in quanto va avanti l’atteggiamento di contrasto al Nicchio di Massimo Columbu detto Veleno su Porto Alabe che continua a collezionare avvertimenti da parte di Ambrosione. Visto l’esempio, anche l’Oca inizia a contrastare la Torre, prendendo alcuni avvertimenti. Ne approfitta anche l’Onda, che cerca il contrasto con l’avversaria.

Dopo le 20,20 arriva la partenza non valida: il Nicchio forza cercando di anticipare i movimenti del Leocorno di rincorsa, che non entra costringendo Ambrosione ad abbassare il canape per sicurezza e ad invalidare la mossa.
Finalmente, dopo le 20,40, dopo un’ora dall’entrata dei cavalli sul tufo, una lotta infinita tra Veleno ed Ambrosione, una piazza che “rumoreggia”, la partenza è valida. Ottimo lo scatto al canape di Tartuca, Selva e Onda. Selva che passa davanti al primo San Martino. Al secondo San Martino passa la Torre che conduce davanti al’Onda fino al terzo San Martino. Lotta tra le due rivali con l’Onda che sbatte al Casato e Torre che, con Andrea Mari detto Brio su Morosita Prima, va a vincere di forza il Palio di Siena del 2 luglio 2015.

Like what you read? Give Mario Bocchio a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.