Più che euro stress, sai che stress…

Napoli, Lazio e Fiorentina a passeggio, davvero l’Europa League è un peso che avvantaggia soprattutto chi non la fa? Già perché se l’Inter vincesse lo scudetto tutti direbbero: certo, non faceva l’Europa League.

Molti dicono che l’Europa League e Champions League siano la vera discriminante della stagione. Che giochino clamorosamente a favore di chi non vi partecipa. E dunque Inter e Milan, che possono così concentrarsi sul campionato, allenarsi meglio e stressarsi di meno. Può essere, resto sempre convinto che in questa fase le partite di Europa League non mi sembra proprio che siano scalate dell’Everest. Il Napoli si è allenato divertendosi, la Lazio non ha avuto problemi, ha lasciato parecchi titolari a riposo e anzi la vittoria in Norvegia le ha permesso di stemperare le ultime tensioni (certo Keita è stato espulso, ma non mi sembra che abbia poi gran considerazione da Pioli), la Fiorentina si è rimessa in carreggiata con una partita tranquilla. Dordjevic, Ilicic e Gabbiadini hanno fatto doppiette che fanno morale senza probabilmente nemmeno scalfire il fiato. Insomma non vedo quale possa essere lo stress di partite del genere, certo resta il discorso del giovedì ma insomma ormai bisognerebbe essersene fatti una ragione. E poi via, se l’Inter davvero riuscisse a vincere lo scudetto qualcuno avrebbe il coraggio di dire? “Ovvio non faceva l’Europa League…”.

(rassegna stampa, bocca.blogautore)

Like what you read? Give Mario Bocchio a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.