Ma storytelling è una brutta parola?
Libero Seleni
149

Libero Seleni purtroppo il mondo della “comunicazione” vive di flussi, di mode, e quello che era un piccolo ruscello è diventato un fiume in piena. Ecco cosa hanno fatto, hanno trasformato la parola “storytelling” in un fiume senza controllo. Sono riusciti a renderla vuota e fuori controllo. 
Ma io credo nelle buone “storie” nell’importanza del racconto e aspetto che passi questo gregge di parole infette. ;-)