4 cose da fare e 4 da non fare sulle Wi-Fi pubbliche

Le reti Wi-Fi pubbliche sono disponibili ovunque, al bar del quartiere, negli hotel in cui soggiorni durante le vacanze, in aeroporti, scuole, stazioni… Ci hanno reso la vita un po’ più semplice, ma hanno anche portato dei nuovi rischi per le informazioni personali presenti su computer e smartphone. Come mitigarli? Ecco una lista di cose che si possono fare e altre che è meglio evitare mentre si è connessi ad una Wi-Fi pubblica.

2 tipi di reti Wi-Fi pubbliche

Non tutte le reti sono uguali: esistono due tipi di connessioni Wi-Fi pubbliche, quelle protette e quelle non protette.

Le reti non protette sono quelle a cui ci si può connettere senza alcuna misura di sicurezza, come password o login, purché ci si trovi nel raggio di copertura del segnale. Le reti protette chiedono all’utente di accettare termini di uso, registrare un account o inserire una password prima di effettuare la connessione. Possono, inoltre, prevedere il pagamento di una quota di accesso o richiedere di effettuare un acquisto prima di ottenere la password oppure l’accesso alla rete.

Indipendentemente dal tipo, dovresti sempre far attenzione mentre usi una Wi-Fi pubblica. Vediamo cosa fare e non fare mentre si è connessi.

Cosa fare

1. Connettiti sempre a reti pubbliche protette, ove possibile.

2. Disattiva le connessioni automatiche. La maggior parte dei dispositivi dispone di impostazioni che permettono di connettersi automaticamente agli hotspot Wi-Fi disponibili. Pur trattandosi di una funzionalità utile, può farti connettere a delle reti che normalmente non useresti. Disabilita questa opzione quando ti trovi in luoghi pubblici.

3. Disabilita le connessioni Bluetooth prima di uscire. Lasciare il Bluetooth attivo mentre ti trovi in un luogo pubblico pone i tuoi dispositivi a rischio, in quanto permette ai vari apparecchi di comunicare tra loro e agli hacker di ottenere l’accesso alle informazioni in essi custodite.

4. Considera l’utilizzo di una VPN (virtual private network) per salvaguardare la privacy e l’anonimato mentre usi una rete Wi-Fi pubblica. I servizi VPN, come Norton WiFi Privacy , crittografano tutti i dati inviati e ricevuti attraverso una connessione Wi-Fi pubblica, mantenendoli al sicuro da occhi indiscreti.

Cosa non fare:

1. Non accedere a conti bancari o informazioni sensibili quando ti connetti a delle reti pubbliche. Persino quelle protette possono essere a rischio, quindi usa il buon senso prima di accedere a questi account su una Wi-Fi pubblica.

2. Non lasciare computer portatili, tablet o smartphone incustoditi in luoghi pubblici. Anche se sono connessi ad una rete protetta, nulla impedisce a qualcuno di rubarli, oppure di spiare quello che stai facendo.

3. Non fare acquisti online mentre usi una rete Wi-Fi pubblica. Potresti pensare che un po’ di sano shopping non comporti l’utilizzo di informazioni personali, ma non è così: per comprare online devi inserire dati personali, come nome e indirizzo, numero di conto bancario o di carta di credito, credenziali di accesso al sito…

4. Non effettuare il login a siti su reti Wi-Fi pubbliche non protette.

Consulta il nostro sito ufficiale per maggiori informazioni su Norton WiFi Privacy e su come provarlo gratuitamente.