Scheda tecnica giovani Italiani: Sandro Tonali

Sandro Tonali

Età: 18

Ruolo: Regista/Mediano

Altezza: 1.73

Piede: Destro

Squadra: Brescia

Valore di mercato: 7 Milioni di euro — Fonte Transfrmarkt

Tonali è un calciatore italiano, regista del Brescia, nato in Lombardia. Vi ricorda qualcuno? In molti hanno paragonato il giovane Sandro Tonali, caposaldo del centrocampo azzurro Under 19, ad Andrea Pirlo.

Cresciuto nelle giovanili del Brescia, ha debuttato in Serie B alla prima giornata contro l’Avellino. Attualmente è uno dei giovani più promettenti d’Europa tanto da raggiungere la finale dell’Europeo Under 19 poi persa 4–3 contro il Portogallo di Jota. All’età di 17 anni, il giovane regista aveva già collezionato 2 gol e 2 assist nelle sue 19 presenze in Serie B.

È un giocatore che segna e fa segnare e all’occorrenza può adattarsi anche come mediano davanti alla difesa. Tonali è dotato di una spiccata qualità tecnica abbinata ad una visione di gioco non comune tra i suoi coetanei, tanto da attirare l’attenzione di squadre di livello come Roma, Juve, Inter ma anche Atletico Madrid, Manchester City e Borussia Dortmund. Porta ordine, creatività e inventiva ma anche intensità necessaria per la fase difensiva. Usa in modo corretto, preciso e con buona qualità entrambi i piedi, è un destro naturale, bravo nel calciare sia da fermo che in corsa con buona precisione e forza. Per quanto riguarda le caratteristiche fisiche, sotto il profilo muscolare deve ancora mettere massa sulla parte superiore, anche se nella parte inferiore si evidenziano dei buoni parametri di forza esplosiva. Inoltre è un vero leader del centrocampo, possiede un ottimo senso della posizione che gli permette di eseguire passaggi precisi ottenendo spesso una buona percentuale di palloni giocati e completati.

Sicuramente molto simile sia per caratteristiche tecniche che fisiche ad Andrea Pirlo anche se per arrivare al livello del campione del mondo del 2006 ci vorrà tempo e allenamento. Le basi per poter diventare uno dei registi più forti ci sono ma vanno coltivate. La nostra speranza è che il calcio italiano sarà in grado non solo di far crescere ma anche di trattenere in Italia un giovane di prospettiva come Tonali.