Dopo il cenone

C’è un piacere privato e particolare,

dopo il pranzo di Natale o Ferragosto,

mentre i grandi sono a conversare,

salir ratti sulle sedie, di nascosto,

a mangiare mezza fetta d’antipasto,

a svuotare i bicchieri del vino rimasto.

Il gusto della sfida lascia inebriato,

non quei sorsetti d’alcool annacquato.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.