Lo scorfano

Tra le rocce fa le sue kermesse,

e non si può definire un adone:

lui è votato alla bouillabaisse,

non può mai andare in pensione.

.

Non è depresso, e veste vivace

ma preferisce rimanere da solo,

fa molti sogni, e uno gli piace:

pungere un piede a Fabio Volo.