Come non minare alla base l’ecosistema startup Italia


In questo paese stanno semplificando i processi di autorizzazione e regolamentazione/certificazione delle attività di #VC. Ormai quasi non vi sono più spazi sufficienti per giustificare fondi #VC più piccoli di $100mn per coprire i costi di gestione. I fondi minori sono importantissimi per sostenere un humus fertile e vivace di startup early stage. Troppe risorse invece di essere destinate a finanziare il portafoglio sono purtroppo destinate a costi di compliance e di certificazioni varie. Inoltre i tempi di autorizzazione sono troppo lunghi (spesso non meno di 12 mesi) e rappresentano enormi costi-opportunità. L’iter autorizzativo/certificativo spesso sembra un percorso ad ostacoli rinchiuso in una scatola nera da individuare in fondo all’oceano pacifico. L’autorità monetaria sta ora valutando opportune misure per semplificare ed abbattere questi costi e rendere il settore VC più sostenibile. Se non lo fanno, si troveranno a far fronte ad un esodo di capitali verso quei luoghi (vedi USA o UK), in cui costi di struttura e di compliance sono molto più bassi. Dove anche gli ecosistemi, guarda caso, sono anche molto più effervescenti ed i capitali ben più consistenti. Un problema comune a tanti paesi membri della #UE e che ci rende poco competitivi. Infatti sembra di parlare in particolare del paese Italia vero? Invece si parla di Singapore. Se il MAS di Singapore sta valutando queste semplificazioni, forse sarebbe il caso che anche in Italia si iniziasse a prendere in considerazione l’opportunità di facilitare alla base la creazione degli ecosistemi, l’attrazione di capitali e la creazione di posti di lavoro (BTW tasso disoccupazione giovanile in Italia ancora il più elevato in Europa, poco al di sotto del 40%). Sia noi in LVenture Group che altri come Gianluca Dettori, di Primo Miglio SGR, e tanti altri nostri colleghi, ne sanno qualcosa. Bankitalia, Consob, MISE, MEF e BorsaItaliana, riflettetici. #justdoit.

Questo il link all’articolo sul caso Singapore: http://bit.ly/2c4KzBY