Un crowdfunding librario da sostenere

Come forse ricorderete vi ho accennato a un progetto di finanziamento diffuso, attivato su bookabook, collegato ad un libro attualmente in lavorazione.

Ebbene nei giorni scorsi ho lavorato, coadiuvato dall’autrice del libro e diretta interessata, alla redazione di un comunicato stampa atto a pubblicizzare il progetto, comunicato stampa del quale qui di seguito trovate il testo integrale:

Valentina Nizardo è una giovane insegnante milanese. Iscritta all’albo dei giornalisti da 5 anni in qualità di pubblicista, ha lavorato per testate giornalistiche online (wellme.it e telemeditalia.it) scrivendo articoli di genere medico-scientifico, e di salute e benessere in generale; ha collaborato inoltre con Focusbrain per redazionali sulla crescita emotiva del bambino e con subway-letteratura.org come autrice di una delle poesie della raccolta “Nuoce gravemente alla salute — le poesie della tabaccheria”.
Dedicatasi alla prosa da circa 13 anni, ha scritto molteplici manoscritti e nel 2014 ne ha pubblicati quattro in formato ebook — “Dormiveglia”, “Matilde e le rondini”, “Come il protagonista del mio libro preferito” e “Pausa” — tutti distribuiti su amazon.it. Alcuni suoi racconti sono stati inoltre pubblicati su lunarionuovo.it. Da qualche mese è impegnata nella stesura di un nuovo libro, nato dalla passione dell’autrice per i viaggi, intitolato “Bonjour”. A questo romanzo è collegato un progetto di crowdfunding attivato presso bookabook.
Una passione innata per la scrittura
Quella di Valentina Nizardo per la scrittura è una passione innata. Scrive da sempre perché per lei scrivere è un modo di essere e di vedere le cose e il mondo. In questo periodo sta lavorando a un nuovo libro intitolato “Bonjour”. A questo libro è collegato un progetto di crowdfunding attivato dalla fine del mese di febbraio di quest’anno presso bookabook.
Bonjour e il crowdfunding
Il nuovo libro di Valentina Nizardo si fonda sulla passione dell’autrice per i viaggi. Ma questa serie di racconti, la cui prima genesi, per così dire, risale a 5–6 anni fa, non è nata come tale, tanto che Valentina ha rivelato in un’intervista pubblicata su http://ilibridiriccardino.com/ che inizialmente “non sapeva che le 4 protagoniste si sarebbero incontrate confluendo tutte in un libro e diventando la voce del suo viaggiare (soprattutto di quando lo fa da sola) ma non solo. Infatti il libro scaturisce proprio dalle nuove prospettive che un viaggio sprigiona e che le 4 ragazze raccontano con le loro diverse storie di vita, come fossero una serie di sensazioni e immagini immortalate in un flash ininterrotto che illumina le cose tanto da renderle per un attimo più brillanti.”
Nel dettaglio il libro “Bonjour”, vede raccolte le storie di “4 amiche, 4 vite, 4 cuori, 4 umori. Dal Belgio alla Sicilia, dall’Honduras al Galles e da Londra alla Turchia: un rincorrersi, uno scoprirsi, un crescere insieme pur rimanendo sempre un mistero indissolubile per le altre, per se stesse e, soprattutto, per gli altri. Eppure queste piccole donne unite sprigionano una luce così brillante che quasi puoi toccarla… 4 anni prima ad Anversa, 4 anni dopo ognuna a casa propria, per ritrovarsi, a fasi alterne, a stare insieme, mangiare, ridere, parlare, star zitte e ancora splendere e parlare per raccontarsi, per aprirsi, per tacere (e tacersi) e lasciare che le altre capiscano e non si permettano mai di dare consigli (mai, ovviamente, richiesti). 4 donne e un unico motivo che le unisce: l’affetto improbabile che lega chi, all’improvviso, ti piomba nella vita a ciel sereno per non andarsene mai più.“
A “Bonjour” è collegato un progetto di crowdfunding, una pratica di micro finanziamento dal basso che mobilita persone e risorse, attivato, sul finire del mese di febbraio presso bookabook, il primo sito in Italia dedicato alla raccolta fondi per finanziare unicamente opere letterarie, sull’esempio del britannico Unbound e dello statunitense Pubslush..
La campagna di crowfunding legata a “Bonjour”, inaugurata il 25 febbraio scorso, avrà termine il prossimo 23 agosto e nel corso di questo periodo è stato stabilito di raggiungere un tetto minimo di € 2.200,00 che copra le spese di pubblicazione. Valentina ha già raccolto la prima metà del goal in un mese, ma manca ancora la seconda!
Facciamo quindi appello alla generosità del maggior numero possibile di volenterosi e generosi finanziatori allo scopo di riuscire a realizzare il sogno di una giovane e talentuosa scrittrice.
Sulla pagina del progetto, oltre ai chiarimenti e agli aggiornamenti relativi alla campagna potrete trovare anche una sezione grazie alla quale sarà possibile dialogare con l’autrice. Inoltre, sempre sulla pagina del progetto, troverete anche l’indicazione dei “bonus” che vi spetteranno in virtù della vostra entrata nella cerchia dei finanziatori. Per quanti fossero interessati la pagina della campagna è la seguente: https://bookabook.it/projects/bonjour/
Per contatti fare riferimento a:
Mainetti Riccardo
email: ilibridiriccardino@gmail.com
blog: http://ilibridiriccardino.com/
Cell.: 338–1323786

A partire da questo comunicato stampa, del quale è iniziata anche la distribuzione presso le redazioni giornalistiche, ho dato vita, finora, a un paio di Eventi Social, il primo avviato su GooglePlus e il secondo, gemello, fuorché nella durata, dato che il Social Network di Mark Zuckerberg non consente durate che superino le due settimane, del primo, avviato su Facebook. Ulteriori aggiornamenti saranno forniti anche attraverso il mio Canale Telegram.

Quindi, come potete constatare, non avrete possibilità di sfuggire al tam-tam mediatico collegato al progetto in questione (e perché dovreste?). Tutto considerato non si tratta di fare nient’altro che andare al sito del progetto e cliccare su “Contribuisci” scegliendo il vostro “tornaconto”.

Alla fin fine non vi si chiede che un piccolo aiuto per permettere a un’autrice talentuosa di realizzare il proprio sogno!

Quindi forza! Siate numerosi e siate, cosa più importante, generosi!!!