Le opinioni espresse sono frutto dell'esperienza dell'utente (come voi); è incondizionato (non ha compensi, gratifiche di qualsiasi natura economica, l'unico movente è condividere esperienze, informare, soddisfare curiosità).

In queste settimane pre-post natalizie, quando la caccia all'acquisto, il regalo che stupisce, torna la banda dello Smartwatch e affini, device "wearable", bande di plastica smart, ogni cosa dal design quasi retrò ma dal cuore numerico e digitale, pronto a meravigliare, intrigare le menti sulle sue possibilità. In fondo sembra che la tecnologia consumer, casalinga, uomo o donna, si sia introdotta come un mago con effetti illusionistici, fin dall'idea degli occhiali che Google publicizzò per modificare la nostra percezione della realtà, "a me gli occhi". (La realtà aumentata e VR).

Forse il primo pensiero, non nascosto, che tutto questo sia inutile, eccessivo, una corsa parossistica a reinventare la realtà, dove le "emergenze", le necessità di invenzioni sarebbe stato meglio destinare altrove.

Questo al primo e al secondo sguardo, che me ne faccio di un orologio digitale - smartwatch ? Ebbene l'ho letto persino su un paio di blog di tecnologia, dove normalmente si è incentivati all'acquisto di gadget tecnologici.

Se non comprate lo smartwatch dopo aver letto questo post, vivrete lo stesso altri cento anni, una minaccia alla Wanna Marchi.

Poi come succede sempre, il miglior marketing, vendita, è il passaparola, la vista e la prova di un amico, poi segue visita al sito ufficiale, le comparazioni, infine....diventa impossibile non acquistarlo; questa è stata la mia genesi simile a tanti altri. Non è sempre colpa di Tim Cook, tranquilli.

In sostanza, cosa fa di più di un semplice orologio ?

Tutto o quasi, il tempo o l'orologio non diventa superfluo come il telefono per lo smart-phone, posso immaginare ma è già realtà, gli SMS sono inutili con la messaggistica gratuita su internet e le telefonate con il VOIP e altri sistemi di comunicazione, ma il tempo no. Di fatto è così personalizzabile, almeno il mio modello, che ciascuno può avere esperienze diverse, all'inizio, come tutti gli inizi, non è facile, forse per alcune settimane si resta delusi del nuovo compagno al polso, dei soldi buttati via, ma poi, pian piano, conquista, perché l'utilità, aumenta con l'uso di nuove applicazioni.

Farò qui di seguito un elenco smart, non esaustivo, ma sincero frutto della mia esperienza, premetto che molto ha dipeso e dipenderà, dalla qualità del software, ultimo pochi giorni fa, migliorato notevolmente:

a) Un' orologio e tanti orologi.

Tutti ci annoiamo dopo un po' di tempo delle solite lancette, dello sfondo, del colore, delle funzioni del nostro orologio al polso; ricordo di aver sentito amici vantarsi di avere nel cassetto una decina di orologi - fisici- e cambiarli a seconda dell'umore, ostentando ricchezza. Bene lo smart-watch è per comunisti convinti, passatemi la battuta, con un device avrete innumerevoli orologi, cambierete i quadranti, alcuni gratuiti, alcuni a pagamento (da 0,50 cent a 2 o 3 euro) e...voilà, il nuovo orologio.... Non dovrete fare la fila dall'orologiaio o gioielliere, nemmeno comprare in qualche sito e-commerce il nuovo orologio e aspettare spedizione.

Questo è il vero esempio del comunismo, orologio stile sovietico con tre differenti quadranti, in un'applicazione.

quadranti o faces che l' orologio può assumere

Mi rendo conto che questo stile possa non piacere a molti , ma la libertà è che al tocco di un dito, l'orologio comunista-sovietico scompaia, scorrendo la galleria, si possa sostituire con un altro quadrante,con funzioni diverse.Questo solo fatto, differenzia già lo smart da altri orologi.

B) Le funzioni.

Siamo da decenni abituati agli orologi digitali, i primi in rosso, con l’ora e il cronometro, poi via via, quelli elaborati da note aziende Giapponesi, con l’altimetro, il barometro etc. ma nessuno era smart cioè connesso a internet o smartphone.Nel mio,girando la ghiera dell'orologio, a destra le funzioni, a sinistra le notifiche.

Sì c'è il barometro, l'altitudine, la temperatura, le fasi lunari, la musica e tanto altro ancora, in continua evoluzione, si scaricano programmi e si hanno nuove funzioni, l'orologio è un camaleonte in movimento, cambia pelle e luogo.Una delle tante funzioni,temperatura,clima

C) le notifiche.

Sembra un’inutile aggiunta ma non lo è. Lo smartphone resta in tasca e sul polso appare ciò che voi ritenete importante, le email, sms, i cambi di clima, le notizie, decidendo dall’orologio e dallo smartphone tali notifiche. Queste possono portare a interagire o meno, sia su smartphone che in alcuni casi direttamente e completamente su smart-watch.

Il concetto è espresso bene nel messaggio pubblicitario:

"Liberati dallo Smartphone" ( http://www.samsung.com/it/galaxy/gear-s3/performance/ )

D) La localizzazione.

Lo smartwatch (mio modello, non tutti) ha il GPS e altri sistemi di rilevamento posizione. Le applicazioni correlate ? Sono diverse, dallo stradario o mappa, ai percorsi fuori strada, al monitoraggio attività fisica in bici, corsa etc., alla funzione ritrova parcheggio, funzione tracker ritrova dispositivo sia smartwatch che telefono, alle informazioni locali, dove sono negozi,servizi.

E) l’assistente virtuale.

Tutti questi dispositivi si stanno sostituendo alla "segretaria/o" , nel ricordare appuntamenti, luoghi, cose da fare, interrogati a voce rispondono....quasi.

Quindi costa meno un orologio smart di una segretaria, anche se non paragonabile.Secondo la legge fornero, non pagherete la pensione ne compenso per interruzione di rapporto di lavoro,basterà non ricaricarlo e la segretaria morirà in un cassetto.

In alcuni casi potrebbero svolgere la funzione di "badante" remoto, con un anziano o una persona con bisogni speciali. Parla e legge, l'accessibilità per rendere fruibili dispositivi a chi è "diversamente abile". Questa funzione da menu, sta diventando sempre più importante ed elaborata nei dispositivi, perché le persone che hanno maggiormente bisogno di assistenza sono "i diversamente abili" e secondo il vecchio italiano di strada, gli handiccapati , cioè quelli che hanno un deficit, motorio, uditivo,visivo,che potranno essere aiutati da queste nuove tecnologie.

F) le chiamate.

Alcuni dicono che si possa solo rispondere le chiamate ma non comporre, in altri, la nano sim è nell’orologio, non importa il tipo di dispositivo, e versione, con il bluetooth è possibile; in realtà è molto più comodo rispondere con orologio a 20 cm dalla bocca, in viva voce, seduti alla guida o ad un tavolo, che quasi quasi con le cuffie a filo. L’unico problema è la privacy in luoghi pubblici altri ascoltano l’intera conversazione. Qualità del suono, cristallino, nel mio caso.

G) le misurazioni del tempo.

Il tempo e i numeri non appaiono più come prima, sia che usiate un quadrante digitale o finto-meccanico cioè analogico, basterà girare la ghiera e trovarsi i fusi orari delle città che avete scelto, misurare con vari cronografi intervalli differenti di tempo, fissare da una data storica il tempo trascorso in giorni, mesi, settimane, secondi, come volete, presenti, passati e futuri.

Questa è una misurazione differente del tempo, poliedrica, numerica, relativa. Mi è successo con un evento fissato 3 giorni prima, poi ho raggiunto l'ora zero, poi il tempo si è incrementato e sarebbe andato all'infinito o al reset dell'orologio.

H) la salute.

Da alcuni anni vi sono App per la salute, 'programmini' che vi calcolano le calorie ad un determinato passo, esercizio, bene col tempo la quantità di applicazioni è diventata impressionante, sostituirà il medico ? No, però può già aiutare per delle diagnosi, in fondo lo smartwatch è al vostro polso, dove il medico di famiglia sentiva il polso, ricordate prima dell’era digitale ?

Registra con il vostro permesso il battito, i caffè bevuti, la dieta, la pressione, tutto, e....non ci crederete, anche il sonno. L'ho verificato, misura le fasi, la qualità del sonno, quanto inattivo, quanto dormite etc. ed è assolutamente preciso senza che voi interveniate.Siete una cavia dello smart-watch.

Poi come una badante ucraina vi sveglia e vi dice "oggi vi siete alzati presto, raggiunto obiettivo". Peronalmente mi irrita che l'orologio diventi un tutor/badante premiando, lusingando oppure criticando il suo proprietario, ma ad alcuni potrebbe piacere.

Potete inviare messaggi, SMS e chiamate di soccorso a numeri prestabiliti, premendo tre volte un pulsantino dell'orologio,insomma potrebbe lo smart-watch salvarvi la vita?

I) Personalizzazione creativa.

Sono già diffuse App (watch faces) per farvi il vostro orologio, con il quadrante, lo sfondo, le funzioni che volete, dovete solo assemblare tra varie combinazioni. Se avete un design creativo, vi divertirete tanto a creare,immaginare come dovrebbe essere il vostro orologio preferito, poi lo realizzerete, unico, la vostra macchina non sarà uguale alle altre.

L) Multimediale.

E' possibile ascoltare musica (tipo MP3 digitale) e vedere foto ridotte dal piccolo schermo, c’è anche un programma per vedere youtube. Sinceramente non utilizzo nessuna di queste funzioni, alcuni suggeriscono di ascoltare con cuffie bluetooth la musica dall’orologio mentre si fa attività fisica, trasformandolo in un lettore digitale musicale. Non vi lamentate se poi la batteria dura un giorno.

M) Connessioni e controllo.

Lo smartwatch che indosso ha queste connessioni: wi-fi, bluetooth, NFC, (in alcuni paesi anche 3G) e se vogliamo considerare, anche quella GPS,....

L' NFC può essere usato per pagamenti, per aprire le porte e i varchi degli accessi (Near Field Communication, la tecnologia) non è cosa da poco.

Tutto grandioso e fantastico, ma poi tutti questi dati, dove sono, la fotocamera attivabile dall'orologio, le mie app, internet, i miei interessi, tutta la mia salute e abitudini, alla fine mi conosce meglio lo smart-watch di un amico o parente, non rende tutto ciò pericoloso per un controllo delle persone sia commerciale (aziende,marketing) che di sicurezza pubblica (polizia,servizi) e politica ?

La sicurezza dei dati e privacy è il fattore debole e a rischio con dispositivi "wearable" o indossabili, tecnologici.

Pubblicato su http://bit.ly/SmartOWatch 28/12/2017 Enicoce