Dieta Del Gruppo Sanguigno, Dieta Disintossicante E Dimagrante E Confronto La Dieta Del Gruppo Sanguigno

Avviata negli anni ’50 dal dottor James D’Adamo, la dieta del gruppo sanguigno si basa sull’esistenza dei 4 gruppi sanguigni (0, A, B, e AB), comparsi in epoche e posti diversi, in base a diete alimentari differenti.

In base alladieta del gruppo sanguigno, ogni gruppo sanguigno deve prediligere una determinata alimentazione. Il gruppo sanguigno 0, ad esempio, deve prediligere carne, pesce, frutta e verdura, mentre deve limitare il consumo di latte, latticini e cereali.

Il gruppo sanguigno A trae beneficio da un’alimentazione ricca di alimenti di origine vegetale e dai cereali.

Le persone con gruppo sanguigno B possono avere un’alimentazione variegata e mangiare sia carne che alimenti di origine vegetale.

Infine il gruppo sanguigno AB deve limitare il consumo di carni e prediligere quello dei cereali.

La dieta disintossicante

La dieta disintossicante o detox, ha come finalità quella di depurare l’organismo da scorie e tossine.

Questo tipo di dieta è basata sull’eliminazione di cibi nocivi privilegiando alimenti depurativi. Per cibi nocivi si intendono quelli grassi, quelli di origine animale e le bevande alcoliche.

Mentre per cibi depurativi si intendono soprattutto frutta e verdura. Generalmente durante ladieta disintossicante bisogna abbinare all’alimentazione delle tisane depurative e drenanti, soprattutto a base di the verde e bere almeno due litri di acqua al giorno.

Nella dieta disintossicante o depurativa sono concessi i cereali (pane, pasta, riso)preparati con farina integrale mentre da evitare sono soprattutto le carni rosse.

Dieta dimagrante

La dieta dimagrante è un tipo di alimentazione che permette di perdere peso. In questo tipo di dieta vengono del tutto eliminati cibi calorici come grassi e dolci.

Solitamente in una dieta dimagrante viene limitato il consumo di carboidrati e privilegiato il consumo di frutta, verdura, pesce e carni bianche.

In una dieta dimagrante ipocalorica (di solito l’apporto giornaliero calorico è di 1200 cal.) è essenziale variare gli alimenti in modo da assimilare tutti i nutrimenti necessari all’organismo e perdere peso in tutta sicurezza, in questo modo la dieta dimagrante non risulterà monotona e potrà essere seguita per un periodo medio lungo.

La dieta dimagrante è utile per chi deve dimagrire, è invece sconsigliata per chi non ha problemi di peso, per chi pratica un’intensa attività fisica e per chi è sottopeso.

Solitamente alla dieta dimagrante bisogna associare una moderata attività fisica, da praticare con regolarità e costanza.