Condivido in pieno il tuo pensiero.
Silvia Giancola
21

Parole sante, Silvia! Non vorrei far passare il concetto che la vita da freelancer sia sempre bella e buona e piena di soddisfazioni, vedo troppi siti che tendono a far credere agli ignari lettori che il freelancer sia quel tizio che lavora dal Mac a bordo piscina mentre sorseggia un cocktail variopinto. La mia realtà (purtroppo o per fortuna) è ben lontana da quell’immagine, ma già il solo fatto di riuscire ad autogestirmi e a dedicare il mio tempo ad un’attività che mi appassiona così tanto è un grande dono per me. Poi ci sono e ci saranno sempre mesi “SI” e mesi “NO”, ma fa tutto parte del gioco. La libertà e la soddisfazione personale non hanno prezzo.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.