10 errori da evitare durante un colloquio di lavoro


Se sei alla ricerca di consigli su come affrontare un colloquio di lavoro avrai notato che su Internet le pagine che trattano l’argomento si sprecano, ma dopo averne consultate alcune ti sarai anche reso conto che contengono le solite trite raccomandazioni: astenersi dall’arrivare in ritardo, impreparati e con un aspetto trasandato, non farsi trascinare dall’emotività, evitare di perdere la concentrazione e via dicendo.
Ottimi consigli, per carità, ma chi non li dà ormai per scontati?
Il punto è che ci sono ancora un mare di altri errori, forse piccoli ma altrettanto subdoli, che potrebbero mandare in fumo l’opportunità che hai sempre sognato. Ne ho selezionati 10, molti dei quali provengono dalla mia diretta esperienza personale e spero ti aiuteranno a trovare il lavoro della tua vita. No, non ringraziarmi; la tua futura felicità sarà la mia più grande ricompensa.
– il tuo amico Terra2
  1. Non rivolgerti mai al selezionatore con appellativi come: “Oè tipo”, “Ciao zio”, “Bella fratè”, “Pisellone”, ecc.
  2. A prescindere dal fatto che prudano o meno: non infilare mai la mano sotto la cintura per grattarti i genitali.
  3. Evita di sfoggiare eccessiva fiducia presentandoti vestito da Batman (tranne quando esplicitamente richiesto).
  4. Astieniti dal forzare la trattativa appoggiando un gomito sul tavolo e chiedendo: “Ce la giochiamo a braccio di ferro?”.
  5. Evita l’entrata in moonwalking dalla reception alla scrivania del selezionatore.
  6. Se la selezionatrice chiede “Ha qualche domanda da fare?” è di cattivo gusto sollevare curiosità relative alla sua depilazione intima.
  7. Non rispondere mai alle domande imitando la voce del selezionatore.
  8. Per quanto nella maggioranza dei casi possa sembrare pertinente “Quella fotonica testa di cazzo del mio ex-responsabile…” non è quasi mai il miglior incipit per motivare la fine di una precedente esperienza lavorativa.
  9. Evita di consumare cibo o bevande durante il colloquio e soprattutto non cercare di corrompere il selezionatore con frasi tipo: «Lo finisci tu questo panino con frittata?»
  10. Durante il colloquio non pronunciare per nessuna ragione le seguenti locuzioni: “strage di fenicotteri”, “sburra secca”, “apocalisse zombie”, “commercio illegale di feti”, “discepolo prediletto di Satana” e “disponibile a lavorare nei weekend”.

Consiglio bonus: Evita di rispondere ad annunci di lavoro in cui venga esplicitamente richiesto di presentarsi vestiti da Batman.