App a prova di vacanza

Estate, tempo di viaggi.

Mentre i primi fortunati villeggianti sono già alle prese con ombrelloni, creme solari e cocktail alla frutta, molti altri aspettano con trepidazione l’arrivo delle ferie e la tanto agognata partenza. 
 Visto il periodo, abbiamo deciso di raccogliere in questo post alcune delle app mobile che potrebbero esservi più utili in viaggio. 
 Che la vostra meta sia il mare, la montagna, una città d’arte o il paesello natio, ecco una serie di strumenti interessanti, che vi permetteranno di organizzare al meglio il vostro tempo e godervi ogni attimo del viaggio.

Traffico e percorsi: Waze

Un’app collaborativa, continuamente aggiornata grazie alle informazioni degli utenti: è Waze, strumento mobile di proprietà di Google, che consente di pianificare il percorso in auto e trovare la strada più breve e veloce per arrivare a destinazione.

Il segreto di quest’app? Le segnalazioni in tempo reale degli utenti, che condividono le informazioni su traffico, posti di blocco, incidenti e deviazioni obbligatorie.

L’app permette anche di sapere chi è diretto verso la vostra stessa destinazione, di collegarvi con loro tramite Facebook e (perché no?) di creare nuovi contatti.

Se avete intenzione di partire in auto, scaricate quest’app e provate le diverse funzioni che mette a disposizione. 
 Il viaggio filerà liscio come l’olio, parola di Waze.

Passatempo in volo: Flyover Country

Anche quest’anno molti di noi per le vacanze si sposteranno in aereo, evitando così i problemi di traffico ma andando incontro a un altro annoso problema: la noia.

Ci sediamo al nostro posto, allacciamo le cinture e subito veniamo invitati a spegnere o scollegare i nostri device per tutto il percorso. Non ci resta che leggere o ascoltare musica, mentre ci piacerebbe sapere quali regioni stiamo attraversando e avere informazioni utili e interessanti su questi luoghi.

Ci ha pensato l’Università del Minnesota, che ha sviluppato uno strumento dedicato ai viaggiatori in volo: è Flyover Country, l’app per iOs e Android, che dà informazioni in tempo reale sui luoghi che si stanno attraversando, dei quali segnala i punti di maggiore interesse. 
 L’app funziona anche in modalità aerea sfruttando il GPS: basterà indicare, prima di iniziare il volo, il punto di partenza e quello di arrivo e saranno scaricate e rese disponibili le mappe dell’intero tragitto. 
Volare per credere!

Mete e eventi: Sidekix

Ok, abbiamo raggiunto la nostra meta… e ora che si fa?

Se volete essere aggiornati su tutte le attività in programma nel vostro luogo di vacanza, potete affidarvi a Sidekix, l’app che vi informa su ristoranti, locali notturni, negozi, eventi e che vi aiuta a organizzare i vostri walking tours, le passeggiate alla scoperta degli angoli più caratteristici del posto. 
 Attraverso l’app, infatti, potrete conoscere i locali e le attività commerciali che più vi interessano e scegliere il percorso a piedi più breve o interessante che volete percorrere per raggiungerli.

Ora non avete più scuse per restare in hotel a poltrire: zaini in spalla e date inizio alle vostre escursioni.

Timer solare: Lancaster

Se invece non siete tipi da escursione, ma preferite la spiaggia abbiamo l’app adatta a voi: è il timer solare di Lancaster, che vi permetterà di pianificare al meglio i tempi di esposizione al sole per avere un’abbronzatura perfetta, evitando scottature e altri problemi alla pelle.

Per ottenere le informazioni personalizzate, dovrete indicare il luogo in cui vi trovate, le caratteristiche della vostra pelle e il livello di protezione solare scelto: l’applicazione stimerà il tempo di esposizione ideale per voi e vi avviserà quando è il momento di riapplicare la protezione.

Insomma: niente più scottature, in totale tranquillità!

Per i più piccoli: Art Stories

Viaggiate in compagnia dei vostri bambini? Niente paura: abbiamo l’app ideale anche per i giovani esploratori.

Si chiama Art Stories Città ed è stata sviluppata apposta per permettere ai vostri bambini di conoscere città lontane, scoprendone la storia e i luoghi più significativi.

Completando gli skyline, i vostri piccoli potranno scoprire la storia e le caratteristiche di alcuni luoghi simbolo delle città esplorate: cosa succede in certe aree, quanto vecchi o alti sono gli edifici, chi li ha costruiti e perché. 
 E dopo aver completato tutte le città, potranno immergersi in uno skyline ideale, che raccoglie alcuni degli elementi scoperti lungo il viaggio.

Buone vacanze. 
Con l’aiuto delle app giuste, ovviamente.

Il post è pubblicato sul blog di Estrogeni a questo link: http://blog.estrogeni.net/2016/08/app-a-prova-di-vacanza/

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.