La tecnologia mobile guida la rivoluzione digitale africana

GeoPoll, piattaforma di indagini statistiche, e World Wide Worx, azienda leader nelle ricerche di mercato per il settore tecnologico, hanno realizzato il rapporto “The mobile Africa 2015” che descrive quali sono i servizi da telefono cellulare maggiormente sfruttati dagli utenti africani. La ricerca ha coinvolto 5 grandi paesi del continente (South Africa, Nigeria, Kenya, Ghana e Uganda), per un totale di 3500 persone intervistate.

I risultati variano sensibilmente da paese a paese. In Nigeria, ad esempio, è molto diffuso l’uso dei cellulari per attività correlate ai social network: 72%. Il Ghana, invece, fa registrare la percentuale più elevata di utenti che si servono del telefonino per navigare in internet: 51%. Il download delle applicazioni fa registrare il maggior successo in Sud Africa (34%), mentre in Kenya si fa ampio uso del cellulare per l’invio degli SMS (55%). L’Uganda, infine, è il paese dove si registra il dato più alto di persone che, attraverso il telefonino, ascoltano le radio che trasmettono in FM (46%)

Nel complesso, come spiega anche Arthur Goldstuck, Amministratore Delegato di World Wide Worx, “è il Sud Africa il paese in cui le infrastrutture a banda larga sono più robuste”; in altri paesi, infatti, alcuni servizi sono diffusi tra un numero maggiore di persone, ma vengono usati meno intensamente.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated VueTel Italia’s story.