Ciao Wiki, vado per punti:
Martino Pietropoli
42

Ti ringrazio per il chiarimento Martino, ma mi restano alcune perplessità. Mi chiedo, proprio come gli americani sorpresi di ricevere un invito a collaborare, che genere di algoritmo possa selezionare utenti non particolarmente attivi o di successo. Quanto a te, certo scrivi regolarmente e hai un ottimo seguito, ma scegliere te in Italia non mi pare del tutto casuale. Per caso anche l’altra persona selezionata è stata editor di Medium? Comunque, non è particolarmente importante, quello che francamente non approvo è la logica. Ne abbiamo parlato anni fa in questo post, quello che ha fatto il successo di Medium, è stata la scelta di tornare ad una redazione umana per costruire una comunità. Avevamo tutti un buon seguito, quindi eravamo motivati a scrivere, poi, circa un anno fa è cambiato tutto e pubblicare post è diventato come urlare nel deserto. Tra l’altro inizialmente Medium è stata promossa come rivista letteraria — ricorderai che diversi scrittori molto noti davano il loro contributo. Adesso invece si va verso un modello un po’ stile “club esclusivo”, mentre per il pubblico ci si assesta su modello non molto diverso dalla piattaforma WP per il blogging, mentre per i contenuti si vogliono privilegiare temi di giornalismo con argomenti stile tech, start up, politica, ecc, di cui come sai la rete straborda. Sono abbastanza convinta che le sottoscrizioni non salveranno la piattaforma, sai quanto me che la gente fa in fretta a fare le valige e spostarsi altrove.

Like what you read? Give Wiki Vic a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.