La scelta della Foto Profilo Instagram incide sulla tua popolarità.

Come scegliere la foto profilo Instagram per crescere sui social.

Vuoi crescere sui social? Allora parti con ordine😉

Scrollando i commenti o le storie di Instagram, non vi è mai capitato di rimanere colpiti da una determinata faccia, un determinato colore, da una foto profilo così particolare da non riuscire a non cliccarci sopra per scoprire chi si nasconde dietro? Beh, a me si, e non ho fatto altro che ispirarmi a tutte quelle foto profilo dalle quali rimanevo colpito, per stilare una lista di features che un ottima miniatura dovrebbe avere per attirare l’attenzione degli scroller e ottenere click.

La foto profilo è lo specchio dell’anima.

Primo requisito è ovviamente il fatto di rispecchiare al 100% la propria personalità. Dalla foto profilo una qualunque persona deve essere in grado di intuire qual’è il nostro ambito di influenza. Se mi trovo un ragazzo tutto muscoloso, intuirò che gli piace la palestra e se sono interessato potrei cliccarci sopra; se mi trovo una ragazza in top-less immaginerò che faccia la modella o che aspiri ad esserlo; se trovo due persone abbracciate ai piedi di una montagna intuirò che sono una coppia a cui piace viaggiare; e così via…

Scegliete una fotografia che vi rappresenti, o che rappresenti il brand che volete pubblicizzare.

L’amore a prima vista esiste, e va sfruttato.

Inconsapevolmente, guardando immagini, il nostro cervello compie una serie di rimandi e collegamenti atti a ricordarci una serie di emozioni o sensazioni. Il nostro compito è quello di toccare questi nervi e incuriosire gli utenti. Dunque, non limitatevi a scegliere una foto profilo che vi rappresenti, e basta. Ma cercatene una che sia veramente d’impatto, una foto che faccia venire voglia di vedere tutte le altre.

Scegliete una foto che faccia venire voglia di vedere tutte le altre.

Ma come capire qual è la foto “d’impatto”? È semplice, basta pensare a cosa NON è una foto d’impatto. E per capirlo basta un po’ girarsi attorno — cos’è quella foto “profilo” che noi tutti abbiamo e che non vogliamo far vedere mai a nessuno? Quella classica, quella che viene sempre male…

Evitate le fototessere! Sfondo neutro, faccia neutra, colori neutri, sono cose che nessuno cliccherebbe pensando “Oh, figo!”. La foto deve essere dinamica, nel vero senso della parola. Puntate a qualcosa che non abbia regole compositive (sul piccolo formato circolare di solito sono nulle e inutili), sfruttate la diagonalità, ma — attenzione — non create disordine!


Un semplice trucco che funziona sempre.

Siete a corto di fotografie adatte al profilo? Nessun problema, c’è un altro piccolo trucco che potete sfruttare: il colore! Che sia in bianco e nero, un overlay sfumato, oppure over-saturata, puntate sempre a diversificarvi dagli altri.

Il mio consiglio è quello di utilizzare colori accesi, sgargianti. Guardate le altre foto profilo, i colori più comuni sono neutri: grigino, giallino, rosino, qualche volta un po’ di azzurro per via del cielo… Siate diversi dal 70% degli utenti. Esagerate coi colori se proprio dovete — senza uscire da quello che è lo “stile” delle vostre fotografie, ovviamente.


La scelta finale.

Ora immaginate di averla trovata, la foto perfetta, eccola qui: dinamica, colorata, che rispecchia al 100% la vostra persona. Non resta che provarla, no? La provi, e cosa succede?
Sta male. Non si adatta, c’è qualcosa che non va…

Quando scorente tra le vostre foto migliori in galleria, ricordatevi sempre di star scegliendo non solo una foto bella, ma sopratutto una foto profilo: circolare, piccola ed estremamente riassuntiva. Ricordatevi sempre che le foto possono essere tagliate, ruotate, specchiate anche. Non soffermatevi sullo scatto originale, pensate al di là di esso. Accentuate i colori, nitidezza, luminosità. Fate diverse prove, prima o poi vedrete che troverete la combinazione perfetta.

Non soffermatevi sullo scatto originale, pensate al di là di esso.

Il momento della verità.

La mia personale prova finale consiste nel comparare la mia foto profilo alle successive 7–8 persone che appaiono nel banner orizzontale delle storie in homepage, o in un elenco di commenti. Se la mia è quella che più facilmente si nota scorrendo velocemente, allora vuol dire che ho fatto un ottimo lavoro. Risultato?

Più click sulla foto profilo
= più ingressi nella nostra galleria
= più engagement
= più followers!

Cose da NON fare.

  • Pubblicare una foto che sembra una classica fototessera.
  • Utilizzare colori neutri e poco d’impatto.
  • Soffermarsi sullo scatto originale.

Cose da fare.

  • Riassumere la nostra persona / il nostro brand.
  • Cercare qualcosa di dinamico e colorato.
  • Incuriosire gli spettatori.
  • Differenziarsi dalla massa.

Se l’articolo vi è piaciuto e non vedete l’ora di sentire altri consigli su come crescere su i social fatemelo sapere lasciando un bel applaso a questo post. E, mi raccomando, fate follow su Instagram perché lì pubblico sempre consigli e notizie al volo, molto molto interessanti.