L’equilibrio tra veemenza e prudenza

Leggendola in chiave introspettiva, questo è uno dei titoli che può venire in mente guardando questa fontana sita in Roma in Piazza Mattei, nei pressi del Ghetto Ebraico. I quattro efebi, disposti in circolo intorno all’asse della struttura, sembrano infatti voler fermare con i piedi lo slancio dei delfini, ed incoraggiare il percorso delle tartarughe, la loro risalita in bilico verso una fonte di energia: l’acqua. Il tutto appare perfettamente in equilibrio, senza un passato e senza un futuro, e al di là di significati storici o religiosi. E’ una fontana non convenzionale per Roma, un tesoro da saccheggiare, scoprire, o di cui innamorarsi.

A single golf clap? Or a long standing ovation?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.