Van Gogh Alive

In questa mostra interattiva dedicata a Vincent Van Gogh, che abbiamo visitato nel Palazzo degli Esami con il gruppo degli Amanti dell’Arte di Roma, l’artista olandese viene presentato in modo grandioso e allo stesso tempo introspettivo. Enormi pannelli luminosi mostrano particolari dei suoi quadri, che si associano a musiche e a frasi tratte dalle lettere che inviava a suo fratello Theo, di una intensità unica. Discostandosi da una esperienza tradizionale di visita di una mostra, Van Gogh Alive riesce comunque a presentare l’artista in modo genuino, invitando lo spettatore a immergersi nell’esperienza multimediale per raccogliere similitudini con la propria vita, e lasciar andar libere le emozioni. Di contro c’è da segnalare l’esperienza passiva, l’evoluzione di documentari alla TV forse? Il piacere di passeggiare liberamente tra un quadro e l’altro è persa, come il fermarsi a riflettere diversi minuti su un solo particolare. Voi che ne pensate?

Like what you read? Give Amanti dell'Arte a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.