Parliamo di fondamentali

credits: Unsplash

** Estratto dalla mia newsletter mensile: se vuoi salire a bordo: you’re welcome >> https://goo.gl/ML35sI **

“Vi scongiuro, o fratelli, siate fedeli alla terra, e non credete a coloro che vi parlano dl speranze ultraterrene”: per garantirmi un intro ad effetto ho preso un noto influencer (Friedrich Wilhelm Nietzsche). Niente derive metafisiche (non più del solito almeno, ve lo prometto), parliamo pur sempre di digital marketing.
 
 Il tema di questo mese lo sintetizzo così: contro la ricerca spamodica di soluzioni roboanti o di moda, per le nostre strategie online please partiamo dai fondamentali.
 
Esempio: nella scorsa newsletter si parlava di chatbot, tema di tendenza. Giusto. Sacrosanto. Ma ora non dobbiamo (uso il “noi” per la categoria) proporre chatbot ad ogni piè sospinto. E l’elenco potrebbe essere lungo.
 
Insomma, “siate fedeli alla terra”, che non significa siate banali, ripetitivi e non osate, anzi.
 It means: partite dalla base, assestate e POI iniziate a sperimentare. Non prima, salvo non lo vogliate fare consapevolmente. Le regole si rompono ma solo se le si conosce, altrimenti è dilettantismo e improvvisazione.
 
Ricordate la cara e stracitata Piramide di Maslow (quella a sinistra ovviamente, la domanda della vignetta ve la lascio come bonus): c’è una sequenza da rispettare. Fatelo/facciamolo please.
 Adoro Marketoonist.

Esiste una piramide di Maslow nel digital marketing? Detta così: no.
Però il cliente ha certamente delle priorità: vendere? raggiungere un break even? Una manciata di KPI? La gloria? E se non li ha lui, è giusto che siamo noi a strutturarle, o a provarci almeno.
 
 E rispetto a questi obiettivi abbiamo certamente un elenco di best practice da utilizzare. Mentre sto scrivendo mi viene l’idea di sviluppare meglio il tema: mi faccio un post-it.

Esempio: l’email marketing

Prendo un esempio abbastanza frequente.
Un progetto ecommerce che per varie ragioni (CRM aziendale, database di precedenti utenti, iniziative offline, ..) ha già una banca dati (autorizzata) di contatti profilati a cui inviare comunicazioni email o sms.
Perchè non farlo? 
Sappiamo bene che è una leva di marketing con un ottimo ROI, ci costa relativamente poco e ci dà un ritorno tutto da valorizzare. Questo è un fondamentale.
Poi partite pure per tutti i viaggi pindarici che volete.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.