L’italiano inaccessibile: la tremenda fatica di complicare le cose semplici
Michele Diodati
74

E a distanza di tredici anni, il tema è più attuale che mai: l’unica differenza è forse l’ulteriore avanzata dell’Inglese.

Pensiamo ad alcuni degli ultimi provvedimenti legislativi… con un nome straniero.

Voglia di apparire moderni?

Tentativo di mascherare alla meglio misure non sempre popolari?

Chissà.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated @AndreaTorti90’s story.