Un paese senza giustizia
Giacomo Shima
21

Sì - cambiare il sistema implica cambiare noi stessi, fare i conti anche con i nostri eh, ma tanto chi vuoi che venga a controllare.

Perché un Paese dove un ragazzo di sedici anni si vede criminalizzato per un po’ di fumo al punto di uccidersi, mentre il politico o l’industriale colti con le mani nel sacco possono dirsi sereni di fronte alle telecamere ha sicuramente qualche problema da affrontare.