Image for post
Image for post

“La matematica è politica” di Chiara Valerio ci trasporta nella realtà delle cose, che sono solo in apparenza invisibili

Eppure alle medie davo del tu alla matematica e credevo che nel mio futuro ci sarebbero stati i calcoli, probabilmente l’ingegneria. Poi al liceo scientifico cominciò un match di lotta greco-romana con numeri, teorie, espressioni, equazioni, formule e tutto quanto era nell’orizzonte di matematica e fisica: era tutto oscuro, nebuloso, confuso. Come dice Chiara Valerio:

“…a scuola la matematica si studia, nella maggior parte dei casi, fuori dal tempo e dallo spazio, dunque fuori dalla storia […] La matematica, a scuola, si insegna nel vuoto”.

Ma questo libro è molto di più che un elogio della matematica, è il tentativo riuscito di farci vedere le funzioni, è un modo di guardare. Perché la matematica è un punto di vista, così come lo è ogni verità. La matematica è “come la ginnastica posturale, serve a stare nel mondo e tentare di interpretarlo”. Siamo pervasi di matematica, perché la matematica ci ha regalato il ragionamento deduttivo, l’astrazione, la proporzione. …

About

Andrea M. Alesci

Autore per Einaudi Ragazzi / UX Writer per @latoquadrato 🏄 andrealesci.it

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store