#Chatbot e sport: che squadra vincente!

L’uso dei chatbots si sta diffondendo in maniera rapida in molti Paesi del mondo: sempre più brand decidono di affidare a queste intelligenze artificiali la gestione delle comunicazioni con utenti e clienti.

E i chatbots stessi si stanno sviluppando per essere utili in un numero sempre più crescente di settori: dalla comunicazione alla politica, dall’informazione all’e-commerce, e ancora nel marketing, nei servizi banking e anche nello sport.

Vediamo insieme in che modo un chatbot può essere utile a una squadra sportiva, scegliendo come esempio il calcio.

AS Roma, AC Milan, Real Madrid, Liverpool FC sono solo alcune delle società calcistiche che hanno scelto di usare i chatbots, per interfacciarsi con i propri tifosi.

Attraverso la chat, l’assistente virtuale può rispondere a una funzione meramente informativa, inviando:

  • notizie sulle partite in programma,
  • anteprime sulla formazione che scenderà in campo,
  • curiosità sulla squadra avversaria,
  • aggiornamenti in tempo reale durante le partite,
  • comunicazioni riguardo alle trasferte,
  • anticipazioni sugli acquisti,
  • informazioni su varie iniziative
  • ecc

Può, inoltre, alimentare un vero e proprio “fenomeno social” intorno a una squadra, coinvolgendo gli utenti in diverse interazioni, come:

  • incontro con i giocatori
  • selfie allo stadio
  • ecc

Ambizioso, ma sicuramente interessante, è poi l’obiettivo di intercettare gli utenti non tifosi, indecisi o non interessati.

Con questo target, il chatbot potrà usare un linguaggio spiritoso e simpatico, cercando di attirare l’attenzione su aspetti non immediatamente sportivi, come iniziative di beneficenza e altre manifestazioni.

Infine, non per ordine di importanza, i chatbots possono guidare gli utenti nell’acquisto dei ticket per le partite o promuovere gadget e iniziative commerciali.

Avete visto quanti tifosi in questa immagine? Potrebbero essere tutti utilizzatori di chatbot.

Vorreste una dimostrazione? Contattateci: Jil Bot è pronto!
Show your support

Clapping shows how much you appreciated Angela M. Lomoro’s story.