Giornali che sbagliano ed errori che non sono altro che errori
Francesco Zaffarano
174

ovvio, francesco, che tu non possa ritenerti responsabile, etc. etc., ma il punto era (ed e’) quello di mettere sempre le notizie, gli ‘errori’ e le rettifiche (nonche’ certe pratiche mediatiche a dir poco grossolane, tuttora in vigore soprattutto in italia nonostante internet) nel loro contesto piu’ ampio e articolato, anche a livello storico: questo mi pare il senso stesso del fare informazione oggi (e forse sempre, direi); ancor piu’ quando si affronta una questione atavica, discussa a lungo in molti ambiti e su cui ancora si commettono “errori” simili oggi a dir poco grossolani, appunto,….cmq, non e’ certo una questione personale ne’ diretta a una singola testata, quindi utile senz’altro il link che segnali, grazie; anzi, ti rilancio anch’io (diamoci serenamente del tu, please, pur se io ho i capelli bianchi e nei ‘70 c’ero, eccome, su questi e altri fronti) un libretto di 2+ anni fa da me curato, di taglio socio-cultural-storico sulla cannabis, con prospettive credo assai utili anche per chi, come te, all’epoca non c’era: http://www.stampalternativa.it/liberacultura/?p=421